The Grey film

Negli ultimi anni l’attore Liam Neeson si è cimentato in una lunga serie di thriller d’azione, grazie ai quali si è potuto affermare come una delle icone di questo genere. Titoli come La preda perfetta, Run All Night e L’uomo sul treno hanno infatti raccolto ampi consensi di pubblico, favorendo sempre più titoli simili. Prima di questi, nel 2011, vi è però stato The Grey, complesso film thriller con tematiche filosofiche diretto da Joe Carnahan. Questi aveva già diretto Neeson nel precedente A-Team, e torna qui a collaborare con lui per un progetto ambizioso e controverso, prodotto niente di meno che dal regista Ridley Scott.

The Grey è basato su un racconto intitolato Ghost Walker di Ian Mackenzie Jeffers, qui anche autore della sceneggiatura insieme al regista. La storia dai due riscritta porta dunque gli spettatori in un selvaggio ambiente invernale, dove i protagonisti sono costretti a confrontarsi con pericoli estremi pur di avere qualche speranza di sopravvivere. Una lotta che è tanto esteriore quanto interiore, raccontata attraverso la voce narrante del protagonista, che si lascia esplorare in tutta la sua complessità. Circondato dai paesaggi della provincia nota come Columbia Britannia in Canada, questi affronta un viaggio spirituale ricco di simbolismi, portando con sé lo spettatore.

Costato 25 milioni di dollari, The Grey è arrivato a guadagnarne circa 81 in tutto il mondo. Ha inoltre ottenuto ampi consensi di critica, ricevendo però anche diversi pareri negativi per via dell’immagine data dei lupi, animale estremamente importante nel racconto. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e al suo finale alternativo. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

The Grey: la trama del film

Protagonista del film è John Ottway, un tiratore scelto silenzioso e solitario. Senza amici e senza amore si trascina quotidianamente facendo il suo lavoro, che consiste nel proteggere gli operai di una raffineria in Alaska dagli attacchi di animali selvatici, e ricordando con malinconia i bei tempi in cui sua moglie era ancora viva. L’esilio al confine del mondo è quasi una scelta obbligata per lui e per i suoi simili, uomini persi, persone “non adatte al genere umano”, gente che scappa dalla civiltà per tornarci solo in vacanza. Il suo nuovo compito, ora, è di proteggere un gruppo di operai petroliferi in Alaska dai lupi presenti nella zona.

A lavoro concluso, però, durante il viaggio di ritorno, l’aereo su cui si trovano John e il resto del gruppo precipita a causa di una tempesta e solo in pochi escono indenni dal disastro. Anche per loro la vera salvezza si rivelerà però essere molto lontana. Per raggiungere la civiltà e considerarsi fuori pericolo i protagonisti dovranno infatti battersi contro gelo, tempeste e un branco di lupi feroci. Entrati involontariamente nel territorio di questi, gli uomini dovranno cercare di passare il più inosservati possibile, ma depistare il fiuto di un lupo è quanto mai complesso, e richiederà attenzioni speciali.

The Grey cast

The Grey: il cast del film

Al momento di scegliere l’attore protagonista, l’iniziale candidato sembrava essere l’attore Bradley Cooper. Per via di precedenti impegni, però, questi non poté prendere parte al progetto. Il ruolo di John Ottway è così stato affidato all’attore Liam Neeson. Già abituato al genere, questi dovette comunque sottoporsi ad un allenamento speciale al fine di poter gestire le fredde temperature previste nelle location scelte. L’attore ha infatti raccontato di essersi trovato a circa -40 gradi, trovando l’esperienza particolarmente complessa. Per prepararsi al suo personaggio, inoltre, Neeson decise di studiare approfonditamente il movimento dei lupi, cercando di comprenderne la natura e la psicologia.

Presente solo in alcuni flashback è la moglie di John, interpretata dall’attrice Anne Openshaw. Il resto della squadra che si trova a dover gestire la difficile situazione del film è invece composta da attori come Dallas Roberts nei panni di Pete Hendrick e Joe Anderson in quelli di Todd Flannery. Nonso Anozie, recentemente visto anche nei film Artemis Fowl e Cenerentola, svolge qui il ruolo di Jackson Burke. James Badge Dale, noto per la serie 24, è invece Luke Lewenden. Infine, è presente l’attore Frank Grillo nei panni di John Diaz, membro del gruppo che entrerà apertamente in contrasto con Ottway sul da farsi. Grillo è meglio noto per il personaggio di Leo Barnes in alcuni film della serie La notte del giudizio.

The Grey: il finale, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Nonostante ci si possa aspettare di imbattersi in scontri corpo a corpo tra i protagonisti e i lupi, di questi nel film non vi è volutamente traccia. Lo stesso finale evita di mostrare ciò, svelando l’esito dello scontro soltanto con una scena posta al termine dei titoli di coda. Il regista, tuttavia, ha raccontato di aver effettivamente girato un finale alternativo dove Ottway viene mostrato mentre cerca di prevalere fisicamente sul capo branco dei lupi. Tale finale venne però considerato da lui non il linea con quanto mostrato nel resto del film, portandolo dunque a scegliere di ometterlo. In questo modo, ha preservato l’ambiguità e la filosofia che la storia doveva esprimere.

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. The Grey è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili Cinema, Google Play, Apple iTunes, Tim Vision, Amazon Prime Video e Now. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di mercoledì 31 marzo alle ore 21:10 sul canale Paramount Channel.

Fonte: IMDb, MoveableFest