stan lee

In Avengers: Endgame abbiamo visto l’ultimo cameo di Stan Lee nel MCU, dopo che l’icona della Marvel era comparsa in tutti i ventitré film dell’universo cinematografico, ma lo stesso non accadrà in Spider-Man: Far From Home, cinecomic che chiude la Fase 3 e in uscita il prossimo 10 luglio.

Ora però è il regista del sequel di Homecoming Jon Watts a spiegare in un podcast di Cinemablend che inserire la scena con il fumettista scomparso lo scorso Novembre non ha mai fatto parte dei piani dello studio, e le motivazioni sono state piuttosto ovvie:

Non abbiamo mai pensato di girare il cameo. Penso che ognuno sapesse che Stan era malato e che aveva appena girato il cameo di Endgame, anzi, credo che l’abbiano girato prima del previsto, quindi ci sembrava giusto che l’ultima sua apparizione fosse in quel film. Onestamente non  ne abbiamo mai parlato davvero”.

Dunque sembra che i problemi di salute di Lee abbiano condizionato il programma di riprese e impedito al team di Far From Home di progettare l’occasione migliore per il tradizionale cameo. A quanto pare i fratelli Russo hanno avuto a disposizione un tempo maggiore da trascorrere con la leggenda Marvel e sufficiente a realizzare quel piccolo ma indimenticabile momento del film dove interpreta un hippie a bordo di una macchina d’epoca che arriva sfrecciando nella sede originale dello S.H.I.E.L.D. gridando “Fate l’amore, non la guerra!“.

La scena, secondo le parole dei registi, è stata girata nell’estate del 2018, pochi mesi prima della sua morte.

Leggi anche – Spider-Man: Far From Home, la descrizione delle scene post credits [SPOILER]

CORRELATI:

Diretto ancora una volta da Jon Watts, Spider-Man: Far From Home è arrivato nelle nostre sale il 10 luglio. Confermati nel cast del film il protagonista Tom Holland nei panni di Peter Parker, Marisa Tomei in quelli di zia May e Zendaya in quelli di Michelle, Samuel L. Jackson in quelli di Nick Fury e Cobie Smulders in quelli di Maria Hill. Jake Gyllenhaal interpreterà invece Quentin Beck, aka Mysterio, uno degli antagonisti più noti dei fumetti su Spidey.

Di seguito la sinossi ufficiale: In seguito agli eventi di Avengers: Endgame, Spider-Man deve rafforzarsi per affrontare nuove minacce in un mondo che non è più quello di prima. ‘Il nostro amichevole Spider-Man di quartiere’ decide di partire per una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e con il resto del gruppo. I propositi di Peter di non indossare i panni del supereroe per alcune settimane vengono meno quando decide, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero degli attacchi di creature elementali che stanno creando scompiglio in tutto il continente.

Fonte: Cinemablend