Star Wars: Episodio IX

Nella versione di Star Wars: Episodio IX ad opera di Colin Trevorrow, nota come Duel of the Fates, la battaglia finale del film avrebbe dovuto avere luogo su Coruscant. Finn avrebbe dovuto guidare un esercito di ex Stormtrooper insieme ai cittadini del pianeta, mentre una battaglia nella Galassia avrebbe finalmente messo in ginocchio il Primo Ordine.

 
 

Nulla di tutto ciò è mai accaduto, dal momento che Trevorrow è stato rimpiazzato da J.J. Abrams, che ha poi realizzato il film – L’Ascesa di Skywalker – che abbiamo tutti visto nelle sale a dicembre dello scorso anno. Come spiegato da Phil Szostak nel libro “The Art of Star Wars: The Rise of Skywalker” (via Screen Rant), questa era un’idea presente in una primissima bozza della sceneggiatura: l’Imperatore Palpatine aveva trascorso anni a nascondersi mentre era impegnato a rimettere in sesto le proprie forze.

“Invece di trovare la strada per Exegol, nella versione de L’Ascesa di Skywalker all’inizio di novembre 2017, invece, Kylo Ren porta la sua navetta su un Coruscant desolato, coperto di cenere; le strade della città un tempo animate erano ora invase da lupi giganti. Dentro il Tempio Jedi ormai abbandonato, Kylo prendeva un ascensore centrale che lo avrebbe condotto fino al livello più profondo del tempio.”

Tali dichiarazioni lasciano supporre che una battaglia si sarebbe dovuta svolgere su Coruscant, anche se non è chiaro il momento preciso del film in cui avremmo dovuto vederla. Ciò potrebbe spiegare perché non siamo mai andati sul pianeta durante la trilogia originale di Star Wars, e perché Palpatine avesse una sala del trono nella seconda Morte Nera.

LEGGI ANCHE – Star Wars IX: 10 villain che avrebbero funzionato meglio di Palpatine

Lucasfilm e il regista J.J. Abrams uniscono ancora una volta le forze per condurre gli spettatori in un epico viaggio verso una galassia lontana lontana con Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, l’avvincente conclusione dell’iconica saga degli Skywalker, in cui nasceranno nuove leggende e avrà luogo la battaglia finale per la libertà.

Il cast del film comprende Carrie Fisher, Mark Hamill, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega, Oscar Isaac, Anthony Daniels, Naomi Ackie, Domhnall Gleeson, Richard E. Grant, Lupita Nyong’o, Keri Russell, Joonas Suotamo, Kelly Marie Tran, con Ian McDiarmid Billy Dee Williams.

Diretto da J.J. Abrams e prodotto da Kathleen Kennedy, Abrams e Michelle Rejwan, Star Wars: L’Ascesa di Skywalker è scritto da J.J. Abrams e Chris Terrio, mentre Callum Greene, Tommy Gormley e Jason McGatlin sono i produttori esecutivi.