Black Widow scarlet johansson

Nonostante la Disney abbia già sperimentato l’uscita congiunta nelle sale e su Disney+ con diversi suoi titoli (tra cui Mulan, Raya e l’ultimo drago, Black Widow e il più recente Jungle Cruise), il CEO del circuito IMAX Rich Gelfond non crede che questo modello possa essere manutentuo ancora a lungo.

“Ogni studio ha visto gli stessi dati che ha visto la Disney. Ciò che Disney ha fatto è stato sperimentare durante la pandemia, che è è ciò che hanno sempre detto che avrebbero fatto”, ha spiegato il CEO in occasione dell’annuncio dei dati trimestrali della sua compagnia. “Ricordo che il CEO di Disney, Bob Chapek, disse, in uno dei loro incontri con gli azionisti, che in tempo normali il cinema e l’esclusività della sala erano fondamentali.”

“Ora che la pandemia inizia lentamente ad essere alle nostre spalle, penso che stia guardando i dati a sua disposizione e che stia arrivando alla medesima conclusione di tutti gli altri: il modo migliore per massimizzare il valore è la finestra cinematografica”, ha aggiunto Gelfond. “Un tempo vendevano la stessa proprietà cinque volte e ora la vendono una volta sola. Potrebbero anticipare qualche entrate, ma non ci sono prove che sia un modello vincente. Molti altri giungeranno alla stessa conclusione.”

Parlando nello specifico degli incassi di Black Widow, che in base a quanto riferito ha debuttato con 218 milioni di dollari nel weekend d’apertura (inclusi 60 milioni di dollari in PVOD) ed è poi arrivato a 318 milioni globali in termini di botteghino (con un calo del 68% nel secondo weekend), Gelfond ha detto: “Non ho alcun dubbio che la combinazione tra streaming e pirateria – cosa di cui non si sta parlando abbastanza – abbia dato vita ad una vera e propria cannibalizzazione che, alla fine, ha influenzato significativamente il box office.”

“È difficile quantificare, ma alcune statistiche sono interessanti: Fast and Furious 9, che seguir il tradizionale modello di distribuzione, arriverà ad incassare circa 700 milioni di dollari in tutto il mondo alla fine della sua corsa, mentre Black Widow probabilmente ne incasserà la metà”, ha continuato Gelfond. “Black Widow è un grande film, quindi non ho dubbi che molti soldi siano rimasti sul tavolo.”

La regia di Black Widow è stata affidata a Cate Shortland, seconda donna (dopo Anna Boden di Captain Marvel) a dirigere un titolo dell’universo cinematografico Marvel, mentre la sceneggiatura è stata riscritta nei mesi scorsi da Ned Benson (The Disappearance of Eleanor Rigby). Insieme a Scarlett Johansson ci saranno anche David HarbourFlorence Pugh e Rachel Weisz. Il film arriverà nelle sale il 7 luglio e su Disney+ con Accesso Vip il 9 luglio.

In Black Widow, quando sorgerà una pericolosa cospirazione collegata al suo passato, Natasha Romanoff dovrà fare i conti con il lato più oscuro delle sue origini. Inseguita da una forza che non si fermerà davanti a nulla pur di sconfiggerla, Natasha dovrà affrontare la sua storia in qualità di spia e le relazioni interrotte lasciate in sospeso anni prima che diventasse un membro degli Avengers.