Chris Hemsworth è stato una parte importante del MCU sin dall’uscita del primo film interamente dedicato a Thor nell’ormai lontano 2011. Da allora, l’attore australiano ha preso parte ad altri due film incentrati sul Dio del Tuono e a tutti e quattro i film dedicati invece agli Avengers.

Ad oggi, Thor è l’unico personaggio del MCU ad avere all’attivo ben quattro film da solista, dal momento che Hemsworth è attualmente impegnato sul set di Thor: Love and Thunder in Australia, le cui riprese si stanno ormai avvicinando alla fine. Il film di Taika Waititi (già regista di Thor: Ragnarok) farà parte della Fase 4 e arriverà in sala nel 2022. Tuttavia, il futuro del figlio di Odino nel MCU dopo l’uscita di Love and Thunder rimane un mistero…

Il personaggio di Superman è, allo stesso modo, in un periodo di transizione sul grande schermo. Di recente abbiamo visto Henry Cavill di nuovo nei panni dell’eroe DC nella Snyder Cut di Justice League, ma non è chiaro se l’attore britannico interpreterà di nuovo il figlio di Krypton. La Warner Bros. sta attualmente lavorando ad un nuovo film incentrato sul leggendario personaggio, che dovrebbe vedere un attore nero nei panni dell’Uomo d’Acciaio.

Ma cosa c’entra Superman con Thor? È presto detto: il figlio di Chris Hemsworth è sicuramente un fan dell’iconico eroe, come ha rivelato lo stesso attore in un divertente post condiviso via Instagram. La star dell’Universo Cinematografico Marvel, infatti, ha condiviso una foto di uno dei suoi figli che indossa proprio il mantello di Superman, e non ha potuto fare a meno di ironizzare sul fatto di essere “fortunato” ad avere altri due figli.

“Tengo la mano del mio piccolo ometto e gli faccio la solita vecchia domanda: ‘Cosa vuoi essere da grande?’. ‘Papà, voglio essere Superman!’. Per fortuna ho altri due figli”, ha scritto l’attore nella didascalia che ha accompagnato l’immagine e che potete vedere di seguito:

Thor: Love and Thunder è il titolo ufficiale del quarto capitolo sulle avventure del Dio del Tuono nel MCU, ma ad impugnare il Mjolnir stavolta sarà Jane Foster, interpretata di nuovo da Natalie Portman, come confermato sabato durante il panel dei Marvel Studios al Comic-Con. L’uscita nelle sale è fissata invece al 6 maggio 2022.

Taika Waititi tornerà alla regia di un film dei Marvel Studios dopo Thor: Ragnarokcosì come Chris Hemsworth e Tessa Thompson riprenderanno i rispettivi ruoli di Thor e Valchiria dopo l’ultima apparizione in Avengers: Endgame. Nel cast anche Christian Bale nei panni del villain Gorr il Macellatore di Dei, e Russell Crowe in quelli di Zeus. L’ispirazione del progetto arriva dal fumetto “The Mighty Thor”, descritto da Waititi come “la perfetta combinazione di emozioni, amore, tuono e storie appassionanti con la prima Thor femmina dell’universo“.