thor: love and thunder

Chris Hemsworth è attualmente impegnato con la produzione di Thor: Love and Thunder, film di Taika Waititi (già regista di Thor: Ragnarok) in cui l’attore australiano tornerà a vestire i panni del Dio del Tuono. In Love and Thunder ritroveremo l’iconico personaggio in seguito agli eventi di Avengers: Endgame, dove aveva rinunciato al trono di Asgard per partire nello spazio insieme ai Guardiani della Galassia.

 
 

Tuttavia, nonostante le riprese siano in corso dalla fine di gennaio, ad oggi non ci sono ulteriori dettagli sulla trama del film. Eppure, attorno a Love and Thunder gravitano tutta una serie di aspettative, dovute non solo al ritorno di Waititi dietro la macchina da presa, ma anche alla presenza di attori come Natalie Portman e Christian Bale nel cast: la prima tornerà nei panni di Jane Foster dopo la sua assenza in Ragnarok (e sappiamo già che assumerà l’identità di Mighty Thor); il secondo, invece, darà vita al celebre villain Gorr il Macellatore di Dei.

In una recente intervista con GQ Australia, è stato proprio Chris Hemsworth ha parlare di tutte queste aspettative e della pressione riscontrata nel lavorare al nuovo capitolo del franchise Marvel. “C’è ancora più pressione rispetto al passato”, ha spiegato l’attore. “C’è una sorta di eccitante energia nervosa che ci sta motivando tutti a spingerci un tantino oltre, ad assicurarci di coprire tutte le basi e ad approcciarsi alla scena da ogni tipo di angolazione”. Dal momento che Ragnarok è considerato uno dei migliori film del MCU, dalle parole di Hemsworth si evince che l’attore non è l’unico a sentire quella pressione…

Chris Hemsworth “intimidito” da Chris Pratt sul set di Thor: Love and Thunder

Nel corso della medesima intervista, Chris Hemsworth ha avuto anche la possibilità di Chris Pratt, che tornerà a vestire i panni di Peter Quill/Star-Lord nel film, elogiando il suo humor e ammettendo di essere in parte intimidito dall’attore: “Chris è un ragazzo incredibilmente spontaneo. Il suo umorismo e le cose che gli vengono in mente sono impressionante. È divertente, stimolante e anche intimidatorio. 

Thor: Love and Thunder è il titolo ufficiale del quarto capitolo sulle avventure del Dio del Tuono nel MCU, ma ad impugnare il Mjolnir stavolta sarà Jane Foster, interpretata di nuovo da Natalie Portman, come confermato sabato durante il panel dei Marvel Studios al Comic-Con. L’uscita nelle sale è fissata invece al 6 maggio 2022.

Taika Waititi tornerà alla regia di un film dei Marvel Studios dopo Thor: Ragnarokcosì come Chris Hemsworth e Tessa Thompson riprenderanno i rispettivi ruoli di Thor e Valchiria dopo l’ultima apparizione in Avengers: Endgame. Nel cast anche Christian Bale nei panni del villain Gorr il Macellatore di Dei. L’ispirazione del progetto arriva dal fumetto “The Mighty Thor”, descritto da Waititi come “la perfetta combinazione di emozioni, amore, tuono e storie appassionanti con la prima Thor femmina dell’universo“.