Le voci su Spider-Man: No Way Home continuano a moltiplicarsi alla velocità della luce, ma ovviamente scopriremo quali si sono rivelate fondate e quali no soltanto quando il film arriverà nelle sale di tutto il mondo.

 
 

Più volte è stato riportato che nel film dovrebbe fare il suo ritorno anche la Mary Jane di Kirsten Dunst, interpretata dalla nota attrice nella trilogia di Spider-Man ad opera di Sam Raimi. Ora, è stata proprio Dunst a commentare questi rumor in una recente intervista con Total Film (via CBM).

È chiaro che, qualora fosse realmente parte del cinecomic, Kirsten Dunst non avrebbe il permesso di confermare la cosa. Tuttavia, l’attrice è apparsa alquanto irremovibile sul fatto che la sua Mary Jane non ci sarà, non prima però di aver candidamente ammesso di non essere un’amante dei cinecomics.

“Non guarda i film di supereroi e non ho visto neanche quelli con Tom Holland”, ha spiegato. “Non guardo i cinecomics. Non sono il mio genere di film. Non ricordo nemmeno quando è stata l’ultima volta che ne ho visto uno. Forse ho visto il primo Captain America… quando è uscito? Di sicuro molto tempo fa. Semplicemente, non li guardo.”

Parlando poi nello specifico di No Way Home, ha aggiunto: “Non sono in quel film. Non ci sono (ride). So che ci sono delle voci al riguardo, giusto? Probabilmente sono l’unico personaggio che non ci sarà. Non puoi mettere una vecchia ragazza come me lì dentro!”

Spider-Man: No Way Home, quello che sappiamo

Le riprese di Spider-Man: No Way Home si sono svolte ad Atlanta. Nel film vedremo Tom HollandZendaya, Jacob Batalon, Tony Revolori Marisa Tomei tornare nei loro personaggi del francise. Inoltre, il film vedrà, trai suoi interpreti, anche Benedict Cumberbatch nei panni di Doctor Strange, che poi vedremo in Doctor Strange in the Multiverse of Madness, diretto da Sam RaimiJamie Foxx che tornerà a vestire i panni di Electro, come in The Amazing Spider-Man 2, e infine Alfred Molina, che sarà di nuovo Doctor Octopus di Spiderman 2.

Spider-Man: No Way Home è diretto da Jon Watts (già regista di Homecoming e Far From Home) e prodotto da Kevin Feige per i Marvel Studios e da Amy Pascal per la Pascal Production. Il film arriverà nelle sale italiane il 16 dicembre 2021.