Il personaggio di Peacemaker è stato sia un ero che un cattivo in The Suicide Squad e il prossimo anno lo ritroveremo in qualità di protagonista dell’annunciata serie a lui dedicata che vedrà il ritorno di John Cena e che debutterà in esclusiva su HBO Max.

 

È indubbio che la serie prenderà le mosse dalla seconda scene post-credits del film uscito nelle sale ad agosto, ma è anche probabile che scaverà nelle origini del personaggio. Durante un recente Q&A al TCA (via TV Line), James Gunn ha risposto alla domanda di un giornalista che ha insinuato che Peacemaker fosse “un ero americano sciovinista e razzista”.

Gunn riconosce che Peacemaker sia un eroe “problematico”, ma ha chiarito ancora una volta in merito al processo dietro la creazioni dei suoi personaggi, ribadendo che non ama crearne di “adorabili”, cercando di renderli invece “il più completi possibile”, nel bene e nale male. Peacemaker prende una serie di decisioni discutibili in The Suicide Squad, molte delle quali saranno probabilmente approfondite nella serie, e secondo Gunn il personaggio ha ancora “molto da imparare”.

“Una delle cose che mi ha fatto venire voglia di raccontare la storia di Peacemaker è che ha ancora molto da imparare…. molto da imparare”, ha dichiarato James Gunn. “Forse non gli basterà una sola stagione di una serie tv per imparare ancora tutte le cose che deve imparare. Ma è proprio la sua capacità di imparare che, ai miei occhi, lo rende più gradevole. I suoi punti deboli possono sembrare davvero terribili, ma in alcuni dipendono solo dalla sua ignoranza. Penso che sia una distinzione importante da fare.”

Il cast ufficiale di The Suicide Squad comprende i veterani Margot Robbie (Harley Quinn), Viola Davis (Amanda Waller), Joel Kinnaman (Rick Flag) e Jai Courtney (Captain Boomerang), insieme alle new entry Idris ElbaMichael RookerNathan FillionTaika WaititiJohn CenaPeter Capaldi, Sean Gunn, David Dastmalchian Storm Reid. Nel film reciteranno anche Pete Davidson, Juan Diego Botto, Joaquin Cosio, Flula Borg, Tinashe Kajese, Jennifer Holland, Julio Ruiz, Alice Braga, Steve Agee e Daniela Melchior.

“Benvenuti all’inferno, ossia a Belle Reve, la prigione con il più alto tasso di mortalità negli Stati Uniti d’America. Qui sono confinati i peggiori supercriminali, disposti a tutto pur di evadere, anche unirsi all’oscura e super segreta missione della Task Force X. L’incarico del giorno? Metti insieme una serie di truffatori (tra cui Bloodsport, Peacemaker, Captain Boomerang, Ratcatcher 2, Savant, King Shark, Blackguard, Javelin e la psicopatica preferita di tutti, Harley Quinn). Armali pesantemente e abbandonali sulla remota isola di Corto Maltese infusa dal nemico. Mettili alla prova grazie ad una giungla brulicante di avversari militanti e forze di guerriglia ad ogni angolo. La squadra è impegnata in una ‘search and destroy’ guidata dal colonnello Rick Flag, mentre i tecnici del governo di Amanda Waller seguono ogni loro movimento grazie a dei sistemi impiantati nelle loro orecchie. Come sempre… una sola mossa falsa e chiunque può morire (per mano degli avversari, di un compagno di squadra o della stessa Waller).”