the batman

The Batman è stata una delle tantissime produzioni che hanno dovuto interrompersi a causa della pandemia di COVID-19. Tuttavia, anche quando le riprese sono ufficialmente partite, ci sono state numerose difficoltà: tra queste, il fatto che la star del film, Robert Pattinson, sia risultato positivo al Coronavirus.

Di recente, la co-star Colin Farrell ha affrontato la questione durante un’intervista con Josh Horowitz all’interno del podcast Happy Sad Confused. “Robert si è ammalato e ovviamente è stato il panico: ‘C***o, Batman ha il Covid? Batman ha il Covid? C***o!’. Dalla prima volta che abbiamo messo piedi sul set all’ultimo giorno di riprese sono trascorsi circa dodici o quattordici mesi.”

“Matt Reeves sta montando il film ora”, ha continuato Farrell. “Non ho parlato con lui né ho sentito cose al riguardo. Non so come stiano procedendo i lavori, ma so che è profondamente coinvolto nel progetto.”

Parlando invece del suo personaggio (Oswald Cobblepot, alias Pinguino), Colin Farrell ci ha tenuto a ribadire che il suo ruolo nel film sarà molto piccolo. “Ho solo cinque o sei scene. Quindi non vedo l’ora di vedere il film, perché non sarà rovinato dalla mia presenza”, ha ironizzato l’attore. “Mi sentirò un po’ a disagio per quei nove minuti a disposizione, ma per il resto non vedo l’ora di vedere come Matt ha dato vita a questo mondo.”

Il cast di The Batman è formato da molti volti noti: insieme a Robert Pattinson nei panni di Bruce Wayne, ci saranno anche Colin Farrell (Oswald Chesterfield/Pinguino), Zoe Kravitz (Catwoman), Jeffrey Wright (Jim Gordon), Paul Dano (Enigmista) e Andy Serkis (Alfred). Infine, John Turturro sarà il boss Carmine Falcone. Nel cast anche Peter Sarsgaard che sarà Gil Colson, il Procuratore Distrettuale di Gotham.

The Batman esplorerà un caso di detective“, scrivono le fonti. “Quando alcune persone iniziano a morire in modi strani, Batman dovrà scendere nelle profondità di Gotham per trovare indizi e risolvere il mistero di una cospirazione connessa alla storia e ai criminali di Gotham City. Nel film, tutta la Batman Rogues Gallery sarà disponibile e attiva, molto simile a quella originale fumetti e dei film animati. Il film presenterà più villain, poiché sono tutti sospettati“.