Nonostante il mese scorso avesse manifestato pubblicamente una certa titubanza in merito al suo effettivo coinvolgimento nel film, arriva ora da The Wrap la conferma ufficiale che Michael Keaton tornerà ufficialmente nei panni di Batman in The Flash, il cinecomic DC che sarà diretto da Andy Muschietti.

Nella giornata di ieri, il regista di IT ha annunciato attraverso il suo account Instagram che le riprese del film che vedrà il ritorno di Ezra Miller nei panni del Velocista Scarlatto sono ufficialmente partite in Inghilterra. Inoltre, come riportato da THR, è stato confermato che sarà Benjamin Wallfisch ad occuparsi della colonna sonora del film: Wallfisch aveva già lavorato con Muschietti alle musiche dei due capitoli di IT e, più di recente, si è occupato della colonna sonora dell’attesissimo Mortal Kombat.

Ricordiamo che Michael Keaton ha interpretato il Cavaliere Oscuro nei due film diretti da Tim Burton e usciti nel 1989 (Batman) e nel 1992 (Batman – Il ritorno). L’attore sarebbe dovuto tornare anche per Batman Forever (1995), ma dopo la dipartita di Burton dal progetto e l’entrata in scena di Joel Schumacher, anche Keaton decise di ritirarsi, con il ruolo di Bruce Wayne che venne ufficialmente affidato a Val Kilmer.

Tutto quello che c’è da sapere su The Flash

Ricordiamo che The Flash arriverà al cinema il 4 novembre 2022. Il film sarà diretto da Andy Muschietti, regista di IT e IT – Capitolo Due. Ezra Miller tornerà a vestire i panni del Velocista Scarlatto dopo essere apparso in un cameo in Batman v Superman: Dawn of Justice e in Justice League.

Confermata anche la presenza di Michael Keaton e Ben Affleck, che torneranno entrambi a vestire i panni di Batman. Kiersey Clemons tornerà nei panni di Irish West dopo essere apparsa in Zack Snyder’s Justice League (il personaggio era stato tagliato dalla versione theatrical). Nel cast ci saranno anche l’attrice spagnola Maribel Verdú (Il labirinto del fauno), che interpreterà Nora Allen (la madre di Barry) e l’attrice statunitense Sasha Calle (Febbre d’amore) che interpreterà Supergirl.

Non ci sarà invece Billy Crudup, che aveva interpretato Henry Allen (il padre di Barry) in Justice League: l’attore verrà sostituito nella parte da Ron Livingston. Il film dovrebbe essere ispirato alla serie a fumetti “Flashpoint” del 2011, scritta da Geoff Johns e disegnata da Andy Kubert.