Bridget Jones: Mad About The Boy, in arrivo il quarto capitolo con Renée Zellweger e Hugh Grant

-

Renée Zellweger (Judy) ha concluso un accordo per riprendere il ruolo che le è valso la sua prima nomination all’Oscar in Bridget Jones: Mad About the Boy della Universal Pictures e della Working Title.

Non solo Bridget, ma altri volti noti del franchise torneranno tra cui Hugh Grant e Emma Thompson. Il film Bridget Jones: Mad About the Boy sarà diretto da Michael Morris (To Leslie), mentre i nuovi arrivati nel cast includono Chiwetel Ejiofor (Rob Peace) e Leo Woodall (The White Lotus).

Cosa racconterà Bridget Jones: Mad About the Boy?

Basato sugli amati romanzi di Helen Fielding e su un precedente articolo da lei scritto come protagonista di The Independent, il franchise rom-com Bridget Jones è incentrato sull’omonimo personaggio accattivante ma perennemente single di Zellweger, che esamina i suoi rapporti con l’affascinante Mark Darcy (Colin Firth) e il malizioso Daniel Cleaver (Grant), tra gli altri.

L’adattamento cinematografico originale, Il diario di Bridget Jones, è stato distribuito nel 2001, con i successivi Bridget Jones: The Edge of Reason e Bridget Jone’s Baby in arrivo rispettivamente nel 2004 e nel 2016. I tre film insieme hanno incassato oltre 760 milioni di dollari in tutto il mondo. Presentata in Bridget Jone’s Baby nei panni della dottoressa Rawling, il ginecologo di Jones, Emma Thompson ha anche co-scritto la sceneggiatura di quel film.

Chiara Guida
Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.

Articoli correlati

ALTRE STORIE

- Pubblicità -