Zendaya rivela come Tom Holland grazie a Spider-Man sia riuscito a evitare una multa per eccesso di velocità

La star di Spider-Man: No Way Home, Zendaya, ha rivelato che il fatto che il suo fidanzato nella vita reale, Tom Holland, interpreti l'Uomo Ragno del MCU li ha portati a evitare una multa per eccesso di velocità! Continuate a leggere per i dettagli...

-

Tom Holland e Zendaya hanno condiviso lo schermo in Spider-Man: Homecoming, Spider-Man: Far From Home e Spider-Man: No Way Home, e da qualche tempo gli attori di Peter Parker e MJ hanno intrapreso una relazione romantica nella vita reale.

Zendaya è recentemente apparsa al Jimmy Kimmel Live per promuovere il suo nuovo film, Challengers, e ha rivelato come le credenziali da supereroe del suo fidanzato li abbiano tirati fuori dai guai con la polizia.

Io e Tom stavamo andando di corsa a una lezione di spinning con mia madre“, ha raccontato Zendaya al conduttore, chiarendo che la lezione di spinning era per Holland, non per lei. “Stavamo andando un po’ veloce, eravamo in ritardo. Hanno riconosciuto che era Spider-Man e siamo stati bene. Abbiamo solo ricevuto un avvertimento!“.

È un aneddoto divertente e simile a quando Tom Holland ha rivelato di aver evitato una multa dalla polizia a Central Park per aver portato a spasso il cane senza guinzaglio dopo che l’avevano riconosciuto come Loki del MCU! La storia d’amore nella vita reale è stata a lungo associata ai film di Spider-Man.

Si dice che Tobey Maguire e Kirsten Dunst abbiano avuto una breve storia d’amore, mentre Andrew Garfield ed Emma Stone si sono frequentati per qualche anno dopo aver recitato in The Amazing Spider-Man.

Ero abbastanza giovane quando sono usciti i primi film, ma ricordo di essere andata al cinema e di averli visti tutti“, ha detto Zendaya a proposito della condivisione dello schermo con i tre wall-crawler in Spider-Man: No Way Home. “Ho sempre amato Spider-Man“.

Zendaya sui due spider-man precedenti

Quando ho saputo che sarebbe successo… Voglio dire, era una cosa che credo tutti noi sul set dei film precedenti avremmo pensato: “Quanto sarebbe bello se questo [accadesse]?“. Ma sapevamo che non sarebbe mai successo. Così, quando sono entrato in una stanza con Jon e i nostri produttori, e stavano parlando di come sarebbe stato il film, e di come avremmo avuto Tobey e il suo Spider-Man e Andrew e il suo Spider-Man“.

Mi sono chiesto: “Come farete?”. Devono indossare il costume [di nuovo] dopo tutto questo tempo, e forse non vogliono farlo. Forse l’hanno superata. Non potevo credere che sarebbe successo“, ha continuato. “Per tutti noi, il momento in cui abbiamo visto tutti e tre gli Spider-Men insieme sul set è stato pazzesco. Sono cose che pensi nella tua testa ma che non credi mai di poter vedere nella vita reale”. Potete guardare l’intervista completa a Zendaya nel player sotto.

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -