Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald, tutti gli easter eggs di Harry Potter

1771

Gli osservatori più attenti avranno sicuramente notato tutti i riferimenti e gli easter eggs di Harry Potter disseminati all’interno di Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald, secondo capitolo del nuovo franchise ideato da J.K.Rowling ambientato tra gli anni Venti e Trenta nel Novecento, dunque molto prima della nascita del maghetto.

Nel caso vi fossero sfuggiti, eccoli di seguito:

9Lo specchio delle brame

Dopo aver affrontato le autorità del Ministero della Magia e rifiutato la proposta di collaborare per la ricerca di Grindelwald, seguiamo Albus Silente mentre si reca in una stanza segreta dove è custodito lo specchio delle brame. È qui che il professore osserva il suo riflesso insieme a quello della sua nemesi, tuttavia ne avevamo fatto la conoscenza già in Harry Potter e la Pietra filosofale, dove il giovane mago vedeva i genitori morti.

Indietro