elisabeth moss

Elisabeth Moss è delle attrici più brave e brillanti degli ultimi anni, in grado di conquistare il pubblico con il suo talento e con il suo indiscusso fascino.

La sua carriera è iniziata ben presto, a soli 8 anni, e con grande impegno e dedizione è riuscita a partecipare a film e serie di successo che l’hanno fatta conoscere al grande pubblico.

Ecco, allora, dieci cose che non sai su Elisabeth Moss.

Elisabeth Moss film

elisabeth moss

1. Elisabeth Moss: i film e la carriera. Se c’è un’attrice che ha iniziato la sua carriera sin da giovanissima, quella non può essere altro che Elisabeth Moss. Dopo essere comparsa nel film per tv Bar Girls (1990) a soli 8 anni, rimane nell’ambiente televisivo, lavorando alla serie Lucky Chances (1990), Anything But Love (1991) e La famiglia Bock (1992-1995). Parallelamente, ha partecipato anche a diversi film come Cose dell’altro mondo (1991), Crimini immaginari (1994), Segreti (1997) e Ragazze interrotte (1999). In seguito, la sua carriera si continua a dividere tra film e serie, lavorando in The Missing (2003), Law & Order – Il verdetto (2005), West Wing – Tutti gli uomini del Presidente (1999-2006), Grey’s Anatomy (2007), Ghost Whisperer – Presenze (2007), In viaggio con una rock star (2010), Mad Man (2007-2015) e Truth: il prezzo della verità (2015). Tra i suoi ultimi lavori, vi sono Top of the Lake – Il mistero del lago (2013-2017), Old Man & The Gun (2018), Noi (2019) e la serie The Handmaid’s Tale (2017-2019).

2. Non solo attrice, ma anche doppiatrice e produttrice. Iniziando già da giovanissima, Elisabeth Moss ha dato vita ad una carriera invidiabile, tanto anche da sperimentare diversi ambiti, come il doppiaggio e la produzione. L’attrice, infatti, ha prestato la propria voce per la serie Batman (1993), Animaniacs (1993), Freakazoid! (1995), per il video Green Lantern: Emerald Knights (2011) e I Simpson (2013). In quanto produttrice, ha partecipato alla produzione del film Queen of Earth (2015), alla serie The Handmaid’s Tale, al documentario Ballet Now (2018) e ai film Her Smell (2018), Light from Light (2019) e ai prossimi Shirley (2019) e Call Jane.

Elisabeth Moss Scientology

3. Elisabeth Moss fa parte del culto religioso di Scientology. L’attrice americana non ha mai fatto mistero di essere uno dei membri di questo culto e, anzi, ne va molto fiera tanto da difendere l’organizzazione da critiche e utilizzando un linguaggio adatto per comunicare al cuore delle persone ritenute comuni. Quando i fan hanno scoperto la sua appartenenza a Scientology, in molti hanno gridato allo scandalo, dimenticandosi che il talento recitativo e l’appartenenza al culto non sono legate e che tanti degli attori più amati ne fanno parte, come Tom Cruise o John Travolta.

4. È contro i dogmi anti LGBT divulgati dalla sua Chiesa. Sembra che Elizabeth Moss non parli molto spesso di Scientology durante le interviste, ma di recente ha dichiarato di essere contro la posizione della sua chiesa nei confronti dell’omosessualità, contraria alla descrizione che ne viene data e cioè quella di “perversione, malattia che va curata”.

5. Il rapporto con la sua Chiesa è complicata. L’attrice ha dichiarato di poter parlare solo ed esclusivamente per quella che è la propria esperienza e per ciò in cui lei crede e, stando alle sue parole, l’attrice crede soprattutto nella libertà di parola: “Credo che, in quanto esseri umani, dovremmo essere in grado di criticare le cose. Credo nella libertà di stampa. Credo che le persone debbano poter dire la propria opinione. Non vorrei mai togliere niente di tutto ciò a nessuno, perché per me è molto importante”.

Elisabeth Moss fidanzata

6. L’attrice americana è fidanzata. Elisabeth Moss non ha mai rivelato troppo della sua vita privata e preferisce tenere per sé determinate cose. L’attrice ha dichiarato di recente di essere fidanzata ma di non voler rivelare chi esso sia: “Ho imparato a non parlarne. A chi importa davvero con chi io sia fidanzata? Odio darne tutta questa importanza”.

7. È stata sposata una volta. La sua vita sentimentale, sebbene non portata alla luce dei riflettori, ha rivelato di essere stata sposata una volta in passato. Sì, perché Elizabeth Moss aveva iniziato a frequentare il comico Fred Armisen nell’ottobre del 2008, per poi convolare a nozze il 25 ottobre del 2009. La coppia, poi, si è separata nel giugno del 2010, divorziando poco dopo, dichiarando che il matrimonio è stata un’esperienza traumatica. Tra i vari flirt attribuitole, c’è la frequentazione con Adam Arkapaw, incontrato sul set di Top of the Lake, durata dal 2012 al 2015, e quella con Tom Hiddleston, di cui pare si siano frequentati nel 2016 ma non è mai stata resa ufficiale.

Elisabeth Moss: The Handmaid’s Tale

elisabeth moss

8. Elizabeth Moss decide sulle scene, soprattutto di nudo. In quanto produttrice, Elizabeth Moss ha piena facoltà di intraprendere alcune decisioni e la stessa attrice ha rivelato di aver personalmente il controllo totale sulle scene, soprattutto quelle di nudo. Ogni scena deve avere la sua approvazione e non è tutto: pare, infatti che questa procedura l’abbia ereditata da Jane Campion e la inserisca come uno dei prerequisiti in ogni contratto di lavoro.

9. La serie le ha fatto capire che è importante essere sempre informati. Quando un attore realizza un proprio progetto di lavoro, torna sempre a casa arricchito e la stessa cosa è successa ad Elizabeth Moss. L’attrice, infatti, ha dichiarato che The Handmale’s Tale è stata una grande lezioni di vita e che l’ha resa molto più interessata al mondo circostante, capendo quanto sia importante essere sempre informati, soprattutto circa la politica.

Elisabeth Moss: Her Smell

10. Per il ruolo di Becky Something ha letto libri e visto documentari. Per capire ciò che ha motivato l’artista (che interpreta) nella vita reale, l’attrice ha letto libro e visto diversi documentari. Non a caso, ha letto Girls to the Front: The True Story of the Riot Grrro Revolution, ritenendo questo libro come una vera e propria Bibbia per dare vita al suo personaggio.

Fonti: IMDb, People, eonline, Ranker, Rolling Stone