Mike Faist: 10 cose che forse non sai sull’attore

-

Mike Faist è uno dei più promettenti attori della sua generazione, distintosi tanto a teatro quanto al cinema per la generosità con cui dà vita ai suoi personaggi, rendendoli sempre ricchi di un mondo emotivo che li rende particolarmente affascinanti e per cui viene facile porsi dalla loro parte. Dopo una serie di piccoli film a inizio carriera, Faist ha ora collezionato una serie di importanti collaborazioni che lo hanno reso particolarmente celebre. Egli si sta dunque ritagliando un certo spazio nel panorama cinematografico attuale e davanti a lui c’è un futuro molto promettente.

Mike Faist: i suoi film e le serie TV

1. Ha recitato in celebri film. Faist compie il suo debutto sul grande schermo con il film The Unspeakable Act (2012), per poi recitare in Touched with Fire (2015), The Grief of Others (2015), Our Time (2016), I Can I Will I Did (2017), Active Adults (2017), Wildling (2018) e The Atlantic City Story (2020). Ottiene poi grande popolarità recitando in West Side Story (2021) di Steven Spielberg. Successivamente recita in Pinball: The Man Who Saved The Game (2022) e The Bikeriders (2023), accanto a Austin Butler e Tom Hardy. Nel 2024 è invece al cinema con Challengers, il film di Luca Guadagnino con Zendaya e Josh O’Connor.

2. Ha preso parte ad alcune serie. Oltre al cinema, l’attore è stato visto anche sul piccolo schermo, dove ha partecipato all’episodio 10×01 della serie Eye Candy (2015), all’episodio 19×05 di Law & Order – Unità vittime speciali (2017) e all’episodio 5×01 di Deception (2018). Nel 2021 ha invece recitato nella serie Panic, disponibile su Prime Video, recitando accanto a Olivia Welch e Jessica Sula.

Mike Faist in West Side Story

3. Ha perso diversi chili per il ruolo. In West Side Story Faist interpreta Riff, leader della gang nota come Jets. Inizialmente, però, Faist aveva fatto il provino per Tony, prima che gli venisse chiesto di leggere per il ruolo di Riff, che alla fine ottenne. Lo stesso accadde a Russ Tamblyn nel film del 1961. Per questo ruolo, Faist ha poi perso circa 9 chili, ispirandosi a foto reali di giovani membri di gang degli anni Cinquanta in cui si è imbattuto durante le ricerche sul suo personaggio.

West Side Story Mike Faist
Mike Faist in West Side Story. © 2021 20th Century Studios

 

4. Si è occupato di organizzare alcune attività.  Per stabilire un forte legame tra gli attori della gang degli Jets, Mike Faist si è preso la responsabilità di programmare quelle che ha chiamato “Jet-tivities”, in cui ogni membro sceglieva a turno un’attività sociale a cui tutti erano tenuti a partecipare. Pur non arrivando agli estremi come gli attori del film del 1961, hanno fatto anche alcune cose per aumentare la tensione tra loro e gli attori della gang Shark, come competere contro di loro in una battaglia di GRV e metterli in difficoltà comprando rose per tutti i membri femminili del cast.

Mike Faist in Challengers

5. È uno dei protagonisti del film. In Challengers Faist interpreta Art Donaldson, tennista marito di Tashi Duncan e amico/rivale di Patrick Zweig. Per il ruolo era stato preso in considerazione anche l’attore Austin Butler ma è infine stato Faist ad ottenere il ruolo. Per questo, l’attore ha poi approfondito il mondo del tennis, prendendo anche lezioni per potersi calare meglio nella mentalità del suo personaggio.

Mike Faist in Panic

6. Si è diviso tra questo e un altro set. Nella serie Panic Mike Faist interpreta Dodge Mason, uno dei protagonisti. Pur interpretando uno dei personaggi principali, ci sono momenti nella serie in cui egli non appare poi molto in scena. Questo perché Faist si è trovato a girare questa serie nello stesso periodo in cui stava girando anche West Side Story e per ciò, dovendosi dividere tra i due set, era disponibile solo in determinati momenti.

Mike Faist a teatro con Lucas Hedges in Brokeback Mountain

7. Ha recitato in un importante spettacolo a teatro. Nel 2023 Faist ha recitato nello spettacolo teatrale Brokeback Mountain, scritto da Ashley Robinson e adattamento del pluripremiato racconto di Annie Proulx del 1997 e dell’omonimo film del 2005 diretto da Ang Lee. Lo spettacolo è stato presentato in prima mondiale nel West End di Londra al @sohoplace. Faist ha interpretato il ruolo di Jack Twist (interpretato da Jake Gyllenhaal nel film del 2005), mentre l’attore Lucas Hedges ha condiviso il palcoscenico con lui nel ruolo di Ennis (interpretato da Heath Ledger nel film).

Challengers Mike Faist Zendaya
Mike Faist e Zendaya in Challengers. Foto di Niko Tavernise/Niko Tavernise – © 2024 Metro-Goldwyn-Mayer Pictures Inc. All Rights Reserved.

Mike Faist non è su Instagram

8. Non possiede un profilo sul social network. L’attore ha in più occasioni dichiarato di non essere un grande fan dei social network, dove troppo spesso la vita privata si mescola con quella pubblica. Proprio per perseguire il desiderio di non condividere troppo di sé, ha deciso di non possedere alcun account ufficiale sul social Instagram né su altri social. Si possono tuttavia ritrovare alcune fan page grazie alle quali sarà possibile rimanere aggiornati sui suoi progetti.

Mike Faist ha una fidanzata?

8. È molto riservato. Questa riservatezza si applica ovviamente anche alle sue relazioni sentimentali. Lo scorso anno si è parlato di una sua possibile frequentazione con la ballerina Alexis Tilly Evans-Krueger, ma nonostante alcune loro foto siano circolate via internet, la cosa non è mai stata confermata ufficialmente. Ad ogni, in ogni caso, sembra che l’attore sia single.

Mike Faist: età e altezza dell’attore

10. Mike Faist è nato il 5 gennaio 1992 a Gahanna, Ohio, Stati Uniti. L’attore è alto complessivamente 1,83 metri.

Fonti: IMDb

Gianmaria Cataldo
Gianmaria Cataldo
Laureato in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dal 2018. Da quello stesso anno è critico cinematografico per Cinefilos.it, frequentando i principali festival cinematografici nazionali e internazionali. Parallelamente al lavoro per il giornale, scrive saggi critici e approfondimenti sul cinema.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -