MCU Evan Peters in WandaVision and Dave Bautista in Avengers Infinity War

Dal primo Iron Man fino alla recente serie Ms. Marvel, l’MCU si è distinto per la leggiadria e per i momenti goliardici. Come anche nei fumetti, i supereroi del franchise sono potenti, ma ciò che li contraddistingue veramente è lo spiccato senso dell’umorismo. Le battute incalzanti – e a volte taglienti – dei personaggi positivi sono ciò che ha permesso all’audience di affezionarsi agli eroi. E, in fatto di comicità, i cattivi non sono avversari inferiori. Va detto però che nell’MCU non è mancato qualche scivolone: vediamo dieci battute che sono state in grado di cambiare (in peggio) il tono dell’azione.

10Hawkeye: il finale è particolarmente macabro

Hawkeye MCU

Nell’episodio finale di Hawkeye, Clint Barton e Kate Bishop respingono la mafia in tuta a Times Square usando un’armeria di frecce truccate. Una di queste frecce, alimentata dalla Pym Tech, rimpicciolisce un camion con dentro diversi mafiosi. Il camion viene subito preso da un gufo e portato via nella notte, sparendo definitivamente.

Considerando il tono leggero del resto della serie MCU, questo è un finale sorprendentemente macabro. E, nonostante l’accaduto, né ClintKate sembrano troppo preoccupati. Nessuno si sarebbe aspettato una non-reazione simile perché, durante la serie, il duo non uccide nessuno e né direttamente né indirettamente.

Indietro