Marvel Fase 4 Thor: Love and Thunder

Come abbiamo già visto nei precedenti film da solista di Thor, Jane Foster (Natalie Portman) è l’interesse amoroso del Dio del Tuono (Chris Hemsworth). Jane è anche però una grande eroina della Marvel: non a caso, nell’ultimissimo trailer di Love and Thunder possiamo vedere la donna assumere l’identità di Mighty Thor. Ma come ha fatto ad ottenere i poteri necessari a brandire il Mjolnir?

6Jane Foster nei fumetti

Sembra che nell’MCU Jane/Mighty Thor seguirà le orme della sua controparte dei fumetti. Nella Marvel Comics, la prima apparizione di Jane avviene nel 1962 con Journey into Mystery n.84. Jane è l’infermiera del Dottor Donald Blake e si ritrova incastrata in un triangolo amoroso tra BlakeThor. Solo più avanti, Jane scopre che si tratta del stesso uomo: Blake è ”l’ospite mortale” di Thor.

In seguito, Thor porta Jane ad Asgard e lì le viene concessa l’immortalità. Tuttavia Odino, credendo che la donna non sia abbastanza coraggiosa, la spoglia dei suoi poteri. Jane torna quindi sulla Terra senza poter conservare alcun ricordo del suo tempo su Asgard. Tornata alla normalità, Jane sposa il Dr. Keith Kincaid ma rimane comunque legata al Dio del Tuono e alle sue avventure: la vediamo coinvolte nella Guerra Civile (nel ruolo di Capitan America) e nel Congresso dei Mondi.

Dopo anni, finalmente rivediamo il personaggio eroico in Thor – Love and Thunder: questa volta Mighty Thor sembra poter brandire degnamente il Mjolnir. Scopriamo nel dettaglio il percorso dell’eroina.

Indietro