Biancaneve e il cacciatore film

Da sempre il cinema si nutre delle fiabe, dei loro personaggi e tematiche di fondo. Da queste sono nati alcuni dei film più celebri di sempre, che hanno affascinato spettatori di ogni dove proprio per la loro semplicità ed efficacia. Uno degli esempi più recenti è Biancaneve e il cacciatore, rivisitazione in chiave dark fantasy della celebre Biancaneve e i sette nani, la cui versione oggi più nota è quella narrata dai fratelli Grimm. Arrivato al cinema nel 2012, il film è diretto da Rupert Sanders, e vanta un cast composto da alcuni tra i maggiori interpreti di Hollywood.

L’idea di realizzare tale versione della storia, che pone un particolare accento sull’elemento fantasy, era stata messa su carta già nei primi anni del nuovo millennio. Lo sceneggiatore Evan Daugherty vi lavorò a lungo, scoraggiato però dal poco successo che questo tipo di film di genere sembravano riscontrare al cinema. Per lui l’occasione di proporre il progetto arrivò nel momento in cui il film Alice in Wonderland si rivelò un campione d’incassi, aprendo la porta ad altre pellicole simili nel genere. La Universal si interessò così al progetto, acquisendone i diritti e dando il via alla produzione.

Dopo intense riprese svoltesi nel Regno Unito, tra la spiaggia di Marloes Sands e le verdi zone del Frensham Common, il film arrivò infine in sala, dove si affermò come un buon successo. A fronte di un budget di circa 170 milioni di dollari, il film arrivò ad incassarne quasi 400 in tutto il mondo. pur non essendosi trattato di un risultato clamoroso, lo studios si ritenne soddisfatto e diede vita al progetto per un sequel diretto. Prima di cimentarsi nella visione di Biancaneve e il cacciatore, però, può essere utile scoprire alcune curiosità legate al titolo. Proseguendo nella lettura si vedranno le principali tra queste, come anche dove è possibile ritrovare il film in streaming.

Biancaneve e il cacciatore: la trama del film

La vicenda si apre nel regno del sovrano Magnus. Questi, insieme alla figlia Biancaneve, si trova a vivere il lutto per la scomparsa della regina Eleanor. Per sopperire a questa mancanza, l’uomo decide quanto prima di risposarsi, scegliendo come nuova regina una donna di nome Ravenna, che ha salvato dall’Armata Oscura, un gruppo di invincibili guerrieri che da tempo minaccia i regni di quella regione. Durante la prima notte di nozze, però, Ravenna si rivela essere una potente strega, a capo proprio dell’Armata. Ucciso il re Mangus, diviene ora lei l’unica regnante. Come suo primo atto, per evitare insubordinazioni, fa catturare Biancaneve, la quale viene rinchiusa per anni in una torre del palazzo.

Con il passare del tempo il regno vive un inarrestabile declino, segnato dalla povertà e dalla paura. Mentre questo deteriora, la regina Ravenna sembra invece divenire ogni giorno più giovane e bella. Ella prosciuga infatti con un maleficio la bellezza delle ragazze del luogo, mantenendo così immutabile la propria natura. I suoi sogni di gloria vengono però minati il giorno in cui lo Specchio Magico la avverte di stare in guardia contro Biancaneve. La giovane, ormai cresciuta, riesce infatti a fuggire dalla torre in cui era stata rinchiusa. Nascostasi nel bosco, per lei sembra non esserci più alcuna possibilità di salvezza. Quando tutto sembra perduto, però, Biancaneve si imbatte nel cacciatore Eric e in otto buffi ma combattivi nani, i quali potrebbero rivelarsi i suoi alleati migliori.

Biancaneve e il cacciatore cast

Biancaneve e il cacciatore: il cast del film

Per il ruolo di Biancaneve i produttori erano alla ricerca di un’attrice non particolarmente conosciuta. Tra i nomi considerati per il ruolo si ritrovano così attrici oggi in realtà molto note come Felicity Jones e Alicia Vikander. Si decise però infine di sfruttare la popolarità di Kristen Stewart, divenuta celebre grazie alla saga di Twilight, e assegnare a lei la parte. Per l’attrice quello di Biancaneve fu un ruolo tutt’altro che semplice, che la pose dinanzi a nuove sfide. La Stewart dovette infatti spendere mesi ad imparare a cavalcare e a sfoggiare un accetto il più britannico possibile. Accanto a lei, nel ruolo del cacciatore vi è invece Chris Hemsworth. Questi a sua volta si sottopose a diverse settimane di addestramento, imparando a combattere in modo realistico per il grande schermo. L’attore Sam Claflin è invece presente nei panni del principe William, celebre per essere colui che libera Biancaneve dall’incantesimo che la imprigiona.

Per il ruolo della malefica Ravenna venne invece scelta la premio Oscar Charlize Theron, che ebbe così modo di sfoggiare ulteriormente il proprio talento anche nei panni di un personaggio tanto negativo. Nel ruolo dei celebri sette nani (che nel film sono in realtà otto) si ritrovano invece attori del calibro di Ian McShane, noto per la serie American Gods, è Beith, il leader del gruppo. Toby Jones è Coll, mentre Eddie Marsan è Duir. Ray Winstone interpreta l’irascibile Gort, mentre Nick Frost, celebre per i suoi numerosi ruoli comici, e Nion, braccio destro del leader. Johnny Harris e Brian Gleeson interpretano invece Quest e Gus. Nel ruolo del saggio Muir, invece, vi è l’attore Bob Hoskins. Popolare e amato attore, ricordato in particolare per Chi ha incastrato Roger Rabbit, questi diede qui vita alla sua ultima interpretazione prima di ritirarsi dalle scene.

Biancaneve e il cacciatore: il sequel, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Dato il buon successo del film, i produttori decisero di realizzare quanto prima un sequel. Nel corso degli anni, tuttavia, il progetto si trasformò in un ibrido che mescola prequel e sequel. Uscito al cinema nel 2016 con il titolo di Il cacciatore e la regina di ghiaccio, questo si concentra infatti nella prima parte del film nel raccontare la storia del cacciatore Eric, mentre nella seconda parte le vicende si svolgono sette anni dopo gli eventi del primo film. Il personaggio di Biancaneve non compare nel film, mentre oltre a Hemsworth e la Theron, nuovamente nei rispettivi ruoli, si sono aggiunti nuovi interpreti. In particolare, Emily Blunt dà vita a Freya, la regina di ghiaccio, e Jessica Chastain a Sara la guerriera.

Prima di vedere tali sequel, gli appassionati del secondo film possono fruirne grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Biancaneve e il cacciatore è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili Cinema, Google Play, Apple iTunes, Now TV e Netflix. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di sabato 14 novembre alle ore 21:20 sul canale Italia 1.

Fonte: IMDb