Edge of Tomorrow film

Il mondo dei videogiochi è divenuto negli ultimi anni una potenza sempre maggiore, in grado di influenzare anche gli altri media. A trarre grande ispirazione da tale ambiente è stato naturalmente il cinema, il quale si è arricchito di una serie di pratiche e tecnologie divenute celebri grazie ai videogames. Tra film più indicativi di ciò ci è il fantascientifico Edge of Tomorrow, diretto nel 2015 dal regista Doug Liman. Il film, conosciuto anche come Live. Die. Repeat. presenta infatti le principali logiche videoludiche, applicate qui ad una storia di invasione aliena. La vicenda, già vista innumerevoli volte, acquisisce così un’originalità quanto mai affascinante, che ha reso celebre il film.

Questo non è però tratto da un film, bensì da un light novel, un romanzo illustrato ad opera di Hiroshi Sakurazaka e Yoshitoshi Abe. Questo è intitolato All You Need Is Kill e nel realizzarlo i due autori giapponesi si sono basati sulla possibilità data dai videogiochi di fare reset una volta sconfitti e ricominciare da capo finché non si riesce a trovare la strategia vincente. Un’idea che ha da subito attirato l’attenzione degli studios hollywoodiani, interessati a trarre un film dal romanzo. Dopo diverse riscritture, questo ha infine preso vita con un budget di circa 178 milioni di dollari.

Accolto in maniera estremamente positiva dalla critica e dal pubblico, arrivando ad un incasso globale di 370 milioni di dollari, Edge of Tomorrow è in breve divenuto uno dei titoli di fantascienza più interessanti degli ultimi anni, attraverso il quale si possono intravedere le future direzioni di un intero genere. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e al suo atteso sequel. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Edge of Tomorrow: la trama del film

Ambientato in un futuro prossimo, il film vede i Mimics, una razza aliena di mostri tentacolari, giungere sulla Terra all’interno di un asteroide. L’invasore, in grado di emulare le tattiche militari terrestri, conquista rapidamente gran parte dell’Europa continentale e dell’Asia. La sua avanzata sembra inarrestabile e le menti più brillanti del genere umano si sforzano di trovare una soluzione che possa fornire un’efficace contrattacco all’invasione. Vengono così sviluppato degli esoscheletri da battaglia, mentre l’esercito britannico trova speranza nelle vittorie guidata dalla soldatessa Rita Vrataski, divenuta vero e proprio simbolo della resistenza.

Intanto, in Gran Bretagna, dopo aver declassato il maggior William Cage del dipartimento di relazioni con i media, il generale dell’UDF lo spedisce in Francia, dove ha inizio una controffensiva della razza umana. Del tutto inesperto di tecniche di battaglia, Cage prende dunque parte ad una spedizione che si rivela però un totale disastro, causando la morte di tutti i soldati e della stessa Vrataski. Inspiegabilmente, Cage si risveglia dalla morte a prima che la battaglia ebbe luogo. Gli ci vorrà però del tempo prima di capire di essere rimasto bloccato in uno strano loop temporale, attraverso il quale può però sperare di far volgere in suo favore la guerra contro gli alieni.

Edge of Tomorrow cast

Edge of Tomorrow: il cast del film

Ad interpretare il maggiore William Cage vi è l’attore Tom Cruise, da sempre grande appassionato di questo genere di film d’azione. Il regista ha però voluto Cruise per la possibilità di dirigerlo in un ruolo per lui grossomodo inedito, ovvero quello di qualcuno totalmente inadatto all’attività che deve svolgere. Per interpretare il suo personaggio, tuttavia, Cruise si è come suo solito addestrato duramente, arrivando ad eseguire personalmente tutte le scene più complesse, senza dover ricorrere a controfigure. L’attore ha inoltre attivamente contribuito alla realizzazione di alcuni importanti aspetti del film. Ha infatti preteso e ottenuto che gli esoscheletri da battaglia venissero realizzati concretamente e non tramite CGI.

Accanto a lui, nei panni della soldatessa Rita Vrataski vi è l’attrice Emily Blunt, fortemente consigliata da Cruise, con la quale desiderava lavorare da tempo. Per lei il set fu però tutt’altro che semplice, trovando enormi difficoltà nel gestire gli esoscheletri. Per sopportare il peso di questi, si sottopose ad un allenamento intensivo, attraverso il quale ha potuto irrobustire la propria muscolatura. L’attrice ha inoltre rischiato seri danni in seguito ad un incidente avuto con un auto. Durante le riprese, la Blunt finì infatti con lo schiantarsi contro un albero, rimanendo fortunatamente illesa tanto lei quanto Cruise. Nel film sono poi presenti gli attori Bill Paxton nei panni del sergente Farell, Noah Taylor in quelli del dottor Carte e Brendan Gleeson per il generale Brigham.

Edge of Tomorrow: il sequel, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Sin dall’uscita del film si è parlato di un suo ipotetico sequel. Nel 2015, Cruise ha rivelato di aver avuto un idea piuttosto forte per riportare sul grande schermo i personaggi, ma di volerla tenere segreta. Il regista, Liman, si è subito dichiarato entusiasta della cosa, affermando che il sequel sarebbe stato assolutamente più rivoluzionario del primo film. Nel 2017 è stato in seguito rivelato che il titolo del film sarà Live Die Repeat and Repeat e che la sceneggiatura era in fase di sviluppo. Quest’ultima viene poi ultimata nel 2019, con le riprese pronte a partire quanto prima. La crisi mondiale data dal Covid-19 ha però inevitabilmente portato la produzione a subire rallentamenti, ma per quanto non vi sia una data di uscita confermata, il film è prossimo al realizzarsi.

In attesa di poter vedere tale seguito, è possibile fruire di Edge of Tomorrow grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten Tv, Chili Cinema, Google Play, Apple iTunes, Tim Vision, Amazon Prime Video e Netflix. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di mercoledì 17 marzo alle ore 21:20 sul canale Italia 1.

Fonte: IMDb