Jason Bourne film

Con l’arrivo al cinema nel 2002 di The Bourne Identity un nuovo agente segreto si impose nei cuori degli spettatori. Si tratta di Jason Bourne, ex membro della CIA che si risveglia improvvisamente senza ricordare nulla del proprio passato. Tutto ciò che sa è che qualcuno gli sta dando la caccia, e prima di scoprire cosa gli è accaduto dovrà prima riuscire a salvarsi la pelle. Dopo The Bourne Ultimatum, uscito nel 2007, la storia del personaggio sembrava conclusa. Dopo lo spin-off The Bourne Legacy, nel 2016 è però arrivato un diretto sequel del terzo film, intitolato semplicemente Jason Bourne, scritto e diretto da Paul Greengrass, regista già dei precedenti capitoli.

La storia qui narrata è del tutto originale, benché riprenda i personaggi ideati dallo scrittore Robert Ludlum. Greengrass e l’attore protagonista, Matt Damon, avevano infatti dichiarato che la storia del protagonista si era conclusa, e che per realizzare un nuovo film sarebbe servita un’idea originale e forte tanto quelle fino ad ora raccontate. In seguito all’uscita del film spin-off, il desiderio di rivedere al cinema Jason Bourne è cresciuto notevolmente, portando infine alla realizzazione di questo nuovo titolo. Con questo torna anche il personale stile registico di Greengrass, fatto di inquadrature, sporche, concitate, realizzate con camera a mano e unite da un montaggio frenetico.

Un film particolarmente adrenalinico dunque, che non ha mancato di suscitare l’entusiasmo degli appassionati. A fronte di un budget di circa 120 milioni di dollari, Jason Bourne è infatti arrivato a guadagnarne ben 415 a livello globale, divenendo uno dei più redditizi della saga. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e al suo potenziale sequel. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Jason Bourne: la trama del film

La storia si apre a dieci anni di distanza dagli eventi del precedente film. L’ex sicario della CIA Jason Bourne si trova ora in Grecia, dove vive un’anonima esistenza tra incontri clandestini di pugilato e la solitudine più totale. In Islanda, invece, l’hacker Nicky Parsons riesce a recuperare alcuni file segreti riguardanti l’Agenzia e le operazioni della Treadstone, tra cui anche informazioni relative al nuovo progetto Ironhand. Questa è una piattaforma digitale dalla tecnologia particolarmente all’avanguardia, il cui scopo è quello di spiare tutti gli utenti americani. La scoperta di ciò mette in moto le operazioni dell’agente Heather Lee, che cercherà quanto prima di bloccare il programma.

Allo stesso tempo, la Parsons raggiunge Bourne in Grecia per rivelargli lo stretto legame che sembra esserci tra la Treadstone e suo padre, rimasto vittima tempo prima di un attentato terroristico. Desideroso di scoprire di più sul proprio passato, l’ex agente decide pertanto di uscire allo scoperto e riprendere le proprie operazioni di spionaggio. Ad ostacolare il suo percorso vi sarà però un misterioso sicario, inviato dal diretto Robert Dewey, il quale vuole impedire a tutti i costi che ulteriori informazioni sulla sua agenzia vengano rivelate. Ha così nuovamente inizio la caccia nei confronti di Bourne, che dovrà nuovamente risolvere tanto i suoi conflitti personali quanto quelli internazionali.

Jason Bourne cast

Jason Bourne: il cast del film

Da sempre desideroso di riprendere i panni di Jason Bourne, l’attore Matt Damon si sottopose nuovamente ad un addestramento intensivo al fine di raggiungere la forma fisica idonea. Si è infatti esercitato nell’uso delle armi, nel pugilato e nelle arti marziali, intraprendendo anche una ferrea dieta. Un duro allenamento fisico che gli ha infine permesso di eseguire in prima persona una notevole quantità di scene d’azione, come i combattimenti a mani nude, senza il bisogno di ricorrere a controfigure. Damon ha in seguito affermato di aver trovato molto più complesso allenarsi ora rispetto a quando lo fece per il primo film. Accanto a lui, l’unico personaggio dei primi tre film a ricomparire è quello di Nicky Parsons, interpretato nuovamente da Julia Styles.

Ad interpretare l’agente Heather Lee è invece la premio Oscar Alicia Vikander. Questa si trovò a dover scegliere tra il recitare in questo film o in Assassin’s Creed, preferendo infine Jason Bourne poiché grande fan della saga. Tommy Lee Jones, premio Oscar per Il fuggitivo, è invece Robert Dewey, il nuovo direttore della CIA e leader del programma Ironhand. Il francese Vincent Cassel è presente nei panni del sicario noto come The Asset, il quale presenta un passato strettamente legato alla figura di Bourne. Per Cassel si è trattato del secondo film con Matt Damon dopo Ocean’s Thirteen, ed entrambi sono girati a Las Vegas. Riz Ahmed, attualmente noto per Sound of Metal, è Aaron Kalloor, CEO dell’agenzia Deep Dream.

Jason Bourne: il sequel, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Questo nuovo film, diretto sequel del terzo, ha dimostrato il grande interesse che il pubblico ancora nutre nei confronti del personaggio. Dato il suo successo al box office, i produttori della Universal Pictures si sono dichiarati interessati a realizzare almeno un altro capitolo, portando così la saga ad un totale di sei film. Ancora una volta, però, Damon si è dichiarato scettico all’idea di rivedere Bourne sul grande schermo, sostenendo che la sua storia è ormai definitivamente conclusa. Ha però come sempre lasciato aperta tale possibilità qualora si presentasse una buona storia per espandere l’universo narrativo. Nel 2019 era stato brevemente confermata la realizzazione di un nuovo film, ma da quel momento non si hanno più avuto notizie in merito.

In attesa di un possibile futuro sequel, è intanto possibile fruire di Jason Bourne grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten Tv, Chili Cinema, Google Play, Apple iTunes, Tim Vision e Amazon Prime Video. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di mercoledì 17 febbraio alle ore 21:20 sul canale Italia 1.

Fonte: IMDb