Dolby Laboratories ha inviato ieri al sito TheOneRing.net quello che passerà alla storia come il comunicato stampa meno sorprendente di sempre: “L’anteprima mondiale de Lo Hobbit – La desolazione di Smaug sarà in Dolby Atmos“. Per chi non lo sapesse (ancora), il Dolby Atmos è un sistema audio della Dolby Laboratories, uscito nell’aprile del 2012, che, in base alla sala cinematografica, sopporta fino a 128 canali audio, invece dei classici 6 canali (5.1) o 8 canali (7.1) presenti nella maggior parte delle sale.

Nessuna sorpresa, duqnue, per lo staff di OneRing, ma nemmeno per i fan de Lo Hobbit e per tutti gli appassionati di tecnologia, considerando che Peter Jackson abbraccia da sempre le nuove tecnologie e, soprattutto, perché anche Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato era stato presentato con la medesima tecnica.

Lo Hobbit: La desolazione di Smaug, il film

Lo Hobbit: La desolazione di Smaug, secondo capitolo della trilogia uscirà al cinema il 12 dicembre 2013. Lo Hobbit: La desolazione di Smaug è il secondo capitolo della Trilogia di Peter Jackson tratta dall’omonimo romanzo di J.R.R. Tolkien. La pellicola uscirà il 12 dicembre 2013 in Italia ed è scritto da Fran Walsh, Peter Jackson, Philippa Boyens e Guillermo del Toro. La terza parte, invece intitolata Lo Hobbit: Racconto di un ritorno è atteso per il 14 Dicembre 2014. Il cast del film comprende Martin Freeman, Benedict Cumberbatch, Ian McKellen, Evangeline Lilly, Luke Evans, Richard Armitage, Elijah Wood, Orlando Bloom, Cate Blanchett, Hugo Weaving, Christopher Lee e Andy Serkis.

Trama: Le avventure di Bilbo Baggins e della compagnia di dodici nani di Thorin Scudodiquercia, formata da Balin, Dwalin, Kili, Fili, Dori, Nori, Ori, Oin, Gloin, Bifur, Bofur e Bombur. Il gruppo deve recuperare il tesoro posto nel cuore della Montagna Solitaria, sorvegliato dal drago Smaug.

Fonte: TheOneRing.net