Sam Worthington Avatar

Finito il periodo di quarantena per il regista James Cameron, il produttore Jon Landau e la troupe del film, ecco che le riprese di Avatar 2 sono ufficialmente ripartite agli Stone Strees Studios di Wellington, in Nuova Zelanda. A dare la notizia è stato lo stesso Landau attraverso il suo profilo Facebook.

 
 

Il produttore, infatti, ha condiviso due scatti che ci mostrano l’esterno degli studi e Cameron già impegnato sul set. In una delle didascalie che hanno accompagnato le immagini, Landau ha scritto: “Ho usato il mio iPhone per fare uno scatto della nostra prima ripresa di nuovo in produzione sui sequel di Avatar.”

La produzione di Avatar 2 accusata di “favoritismo politico”

Di recente abbiamo appreso la notizia che, proprio a causa dell’arrivo della troupe dei sequel di Avatar in Nuova Zelanda, la produzione dei film è stata accusata di “favoritismo politico” da parte dell’opposizione dell’attuale governo. Il leader del partito liberista ACT New Zealand aveva dichiarato: “Quali sono le regole sui confini? Per adesso sembra che se sei un amico del governo, allora tutto ti è concesso. Altrimenti, problemi tuoi! Dovrebbe esserci una regola per tutti. È inaccettabile che la scelta di chi far entrare nel paese spetti ai politici.”

Avatar 2 debutterà il 17 dicembre 2021, seguito dal terzo capitolo il 22 dicembre 2023. Per il quarto e quinto capitolo, invece, si dovrà attendere ancora qualche anno: 19 dicembre 2025 17 dicembre 2027.

Il cast della serie di film è formato da Kate WinsletEdie FalcoMichelle YeohVin Diesel, insieme ad un gruppo di attori che interpretano le nuove generazioni di Na’vi. Nei film torneranno anche i protagonisti del primo film, ossia Sam WorthingtonZoe SaldanaStephen LangSigourney WeaverJoel David MooreDileep Rao e Matt Gerald.