Ecco perché i fan non dovrebbero aspettarsi un lieto fine per la maggior parte dei personaggi del MCU. La Saga dell’Infinito si è conclusa nel 2019 con Avengers: Endgame, anche se Spider-Man: Far From Home ha assolto la funzione di epilogo. Anche se gli eroi sono emersi vittoriosi contro Thanos, ci sono comunque stati una serie di sacrifici significativi, su tutti Iron Man e Vedova Nera, che hanno dovuto rinunciare alle loro vite in onore della causa.

 

Prima di Endgame, il MCU è stato spesso criticato per la mancanza di posta in gioco derivante dalla riluttanza ad uccidere i personaggi principali. Ciononostante, la decisione di uccidere uno dei personaggi più amati dai fan, ossia Iron Man, è stata accolta con numerose riserve da parte degli stessi. Di recente, il co-regista di Endgame, Joe Russo, ha spiegato durante la tappa di Chicago del “We Love You 3000 Tour” (via Screen Rant) perché Tony è dovuto morire e perché è probabile che non sarà l’ultimo grande eroe del MCU a sperimentare una tragica fine una volta terminato il suo arco narrativo.

“Penso che, in un certo senso, Tony Stark fosse stato destinato a morire da sempre. Ed ecco la cosa interessante della nostra cultura. Molte persone si arrabbiano per questo, quando dico questa cosa. Ma quando sei un eroe, il tuo lavoro è morire. Questo è il tuo lavoro da eroe: sacrificarti per un bene più grande. Ed è quello che stiamo cercando di insegnare alle persone nei film è che o ci sei dentro per te stesso o ci sei per la comunità. E Tony è stato per la comunità.”

Le dichiarazioni di Russo non significano, tuttavia, che ogni eroe del MCU vedrà terminare il suo viaggio come è successo ad Iron Man. Come visto con Captain America, ci sono le dovute eccezioni alla regola; dopotutto, sarebbe troppo dark, per non dire ripetitivo, se davvero morissero tutti. È solo che, considerando il lavoro che svolgono, un lieto fine è da considerarsi un evento sempre più raro, poiché ogni singolo Vendicatore si è assunto volontariamente la responsabilità di essere un supereroe.

Avengers: Endgame è arrivato nelle nostre sale il 24 aprile 2019. Nel cast del film Robert Downey Jr.Chris EvansMark RuffaloChris Hemsworth e Scarlett Johansson. Dopo gli eventi devastanti di Avengers: Infinity War, l’universo è in rovina a causa degli sforzi del Titano Pazzo, Thanos. Con l’aiuto degli alleati rimasti in vita dopo lo schiocco, i Vendicatori dovranno riunirsi ancora una volta per annullare le azioni del villain e ripristinare l’ordine nell’universo una volta per tutte, indipendentemente dalle conseguenze che potrebbero esserci.