George Clooney, attore premio Oscar ed ex detentore del mantello di Batman, ha ammesso di aver sbagliato a consigliare al collega Ben Affleck di non assumere il ruolo del supereroe. Clooney ha interpretato il Cavaliere Oscuro nel famigerato Batman & Robin, film del 1997 che viene spesso citato come uno dei peggiori film di supereroi mai realizzati. Affleck ha assunto il ruolo del Crociato di Gotham a partire da Batman V Superman: Dawn of Justice del 2016, per tornare poi ad interpretare il personaggio in Justice League del 2017.

 

Il storia cinematografica dell’eroe principale dei fumetti DC è stata decisamente altalenante. Il debutto sul grande schermo del personaggio è avvenuto nel 1989, con  il celebre Batman di Tim Burton in cui Michael Keaton ha interpretato il ruolo principale, ripreso anche nel sequel Batman – Il ritorno. Quando Keaton e Burton hanno lasciato il franchise, il regista Joel Schumacher e Val Kilmer sono stati ingaggiati per realizzare Batman Forever che, nonostante il successo finanziario, è stato pesantemente stroncato dalla critica.

Ad oggi, Batman & Robin – diretto sempre dal compianto Schumacher – è diventato il live action sull’uomo pipistrello meno apprezzato di sempre, nonché il film della carriera di George Clooney di cui lo stesso attore non è orgoglioso. Nonostante l’enorme successo della successiva trilogia de Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan con Christian Bale, quando Affleck è stato scelto per subentrare al collega, Clooney aveva consigliato alla star di non farlo. Ora, la star del recente The Midnight Sky sembra essersi pentito di quel consiglio…

In un’intervista durante lo show di Howard Stern, George Clooney ha ricordato la sua esperienza come Batman in Batman & Robin, dichiarando: “Credo che le persone mi cerchino per un consiglio in base alla mia esperienza. Voglio dire: ho preso parte ad un grandissimo flop ma ho avuto anche tanti successi. Non significa necessariamente che la gente ti ascolti. Ben, ad esempio, non mi ha ascoltato e alla fine ha accettato la parte. È evidente che mi sbagliavo, perché ha fatto un ottimo lavoro. Tutto quello che io posso fare è impartire consigli basandomi sulla mia esperienza.”

La carriera di George Clooney dopo Batman & Robin

Sicuramente, George Clooney deve aver imparato molto dalla sua esperienza nei panni di Batman. Archiviata l’esperienza con i film di supereroi, l’attore ha sempre alternato cinema commerciale a prodotti di nicchia più autoriali, arrivando addirittura a vincere due premi Oscar: nel 2006 come migliore attore non protagonista per il film Syriana e nel 2013 come miglior film per Argo, in cui figura tra i produttori insieme a Ben Affleck e Grant Heslov.