matrix 4

Come sappiamo ormai da diverso tempo, Keanu Reeves e Carrie-Ann Moss torneranno negli iconici panni di Neo e Trinity nell’attesissimo Matrix 4. Naturalmente, il nuovo capitolo della celebre saga fantascientifica prevede anche la presenza di tutta una serie di new entry che andranno ad arricchire una storia sulla quale, ancora oggi, vige il più assoluto riserbo.

 
 

Tra i nuovi ingressi in questione figura anche Neil Patrick Harris, l’amatissimo volto di serie quali How I Met Your Mother e Una Serie di Sfortunati Eventi. In una recente intervista con Sirius XM (via THR), Harris ha anticipato non solo che il suo ruolo nel film sarà molto “piccolo”, ma anche che lo stile visivo adottata da Lana Wachowski questa volta sarà molto diverso rispetto ai primi tre film.

“Penso che Lana possegga una grande energia inclusiva e penso che il suo stile sia cambiato molto visivamente rispetto a ciò che ha fatto in passato”, ha spiegato Harris. “Ho sempre voluto essere il protagonista di un grande blockbuster d’azione, pieno di fili e cose del genere. Anche se ho un ruolo abbastanza piccolo, è stata comunque una benedizione per me… mi ha permesso di capire come funzionava il lavoro dietro le quinte.”

Matrix 4 vedrà nel cast il ritorno di Keanu ReevesCarrie-Ann Moss e Jada Pinkett-Smith al fianco delle new entry Yahya Abdul-Mateen II, Neil Patrick Harris, Jonathan Groff, Jessica Henwick Toby Onwumere. L’uscita nelle sale è fissata per il 1 aprile 2022. Il nuovo capitolo del franchise sarà diretto da Lana Wachowski. La sceneggiatura del film è stata firmata a sei mani con Aleksandar Hemon e David Mitchell.