Quando la Disney decise di licenziare James Gunn, il regista di Guardiani della Galassia, sembrava che anche Dave Bautista – in segno di protesta – fosse interessato a lasciare l’Universo Cinematografico Marvel. L’attore era furioso per il modo in cui il regista era stato trattato e, se non fosse stato impegnato con altri progetti, sembrava anche disposto a fare il grande salto nel DCEU e ritagliarsi una parte in The Suicide Squad.

Gunn venne poi riassunto dalla Disney e messo di nuovo al timone di Guardiani della Galassia Vol. 3. Successivamente, più o meno intorno allo scorso Dicembre, Bautista condivise uno scatto fuori dagli studi della Warner Bros., lasciando intendere che aveva avuto un meeting con la major. All’epoca non avevamo idea del motivo dell’incontro, ma pare proprio che l’attore avesse provato ad ottenere il ruolo di Bane in The Batman di Matt Reeves.

L’attore ha infatti ritwittato un post in cui si parlava del suo possibile coinvolgimento nel cinecomic, dichiarando: “Sfortunatamente non ci sarò. Ho fatto del mio meglio per ottenere la parte”. A quanto pare, quando Bautista incontrò la Warner, era probabilmente per discutere proprio del ruolo. Purtroppo la presenza di Bane in The Batman non è prevista, dal momento che gli antagonisti principali del film pare saranno Pinguino e l’Enigmista.

La Warner Bros. pensa ad uno spin-off su Bane?

Nulla esclude che Bane possa fare la sua apparizione in un ipotetico sequel. Inoltre, circa due mesi fa era circolata la notizia (ovviamente non confermata) che la Warner Bros. stava pensando ad uno spin-off dedicato al personaggio già apparso in Batman & Robin del 1997 e ne Il cavaliere oscuro – Il ritorno del 2021, interpretato da Tom Hardy (sicuramente l’iterazione più celebre di Dorrance). Chissà… Forse per Bautista, potrebbe esserci ancora una speranza!

CORRELATE: 

Il cast di The Batman è formato da molti volti noti: insieme a Robert Pattinson nei panni di Bruce Wayne, ci saranno anche Colin Farrell (Oswald Chesterfield/Pinguino), Zoe Kravitz (Catwoman), Jeffrey Wright (Jim Gordon), Paul Dano (Enigmista) e Andy Serkis (Alfred). Infine, John Turturro sarà il boss Carmine Falcone. Nel cast anche Peter Sarsgaard che sarà Gil Colson, il Procuratore Distrettuale di Gotham.

The Batman esplorerà un caso di detective“, scrivono le fonti. “Quando alcune persone iniziano a morire in modi strani, Batman dovrà scendere nelle profondità di Gotham per trovare indizi e risolvere il mistero di una cospirazione connessa alla storia e ai criminali di Gotham City. Nel film, tutta la Batman Rogues Gallery sarà disponibile e attiva, molto simile a quella originale fumetti e dei film animati. Il film presenterà più villain, poiché sono tutti sospettati“.