Dane Whitman Eternals

Attraverso l’esplorazione di oltre 7.000 anni di storia umana, la Fase 4 del MCU ha usato Eternals per gettare diverse basi per il futuro dell’universo cinematografico. Ciò riguarda, ovviamente, il personaggio di Eros/Starfox (Harry Styles), che abbiamo visto nella scena a metà dei titoli di coda, ma anche il possibile debutto di Namor in Black Panther: Wakanda Forever.

 
 

Una delle anticipazioni di Eternals sicuramente più intriganti riguarda il futuro di Dane Whitman (Kit Harington), che sappiamo diventerà Black Knight. La sua potente spada, la Spada d’Ebano, è stata menzionata durante il corso del film, ma è stato solo nella scena post-credit che Dane ha cercato di prenderne il controllo. La Spada d’Ebano è stata menzionata nello stesso momento in cui il film ha anticipato l’esistenza della leggendaria spada Excalibur. La famosa “spada nella roccia” dei tempi di Re Artù ha dei legami con Dane nei fumetti, poiché una delle varie incarnazioni di Black Knight è stato uno dei tanti uomini a brandire la spada nel tempo. Tuttavia, con il suo riferimento a Excalibur, Eternals potrebbe aver preparato il terreno, in gran segreto, ad un nuovo eroe nel MCU.

Excalibur è stata di proprietà di diversi personaggi nei fumetti, ma Eternals stabilisce che Makkari l’ha posseduto per un po’ di tempo, permettendo poi anche a Thena di usarla. Ora che il MCU ha stabilito Excalibur come parte del suo canone, la Marvel potrebbe utilizzare questo legame per introdurre un nuovo eroe. Personaggi come Ares, Captain Britain e Doctor Doom hanno posseduto Excalibur nei fumetti, tuttavia i Marvel Studios potrebbero scegliere una strada diversa e usare la spada per introdurre Faiza Hussain.

La spada chiamò a sé Faiza durante gli eventi di Secret Invasion, e la stessa si dimostrò degna di impugnarla. Ciò ha portato Hussain ad assumere il nome in codice di Excalibur e ad usare l’arma leggendaria in combinazione con i suoi poteri. Hussain aveva dei superpoteri poiché era stata colpita da un pezzo di tecnologia Skrull che le aveva dato alcune capacità della bio-manipolazione. Nel frattempo, la spada Excalibur aveva anche la capacità di rendere invincibile chi la impugnava, ma anche la possibilità di rilevare la magia nelle vicinanze.

Nei fumetti, Hussain è entrata quasi subito a far parte dell’organizzazione britannica di supereroi MI13. Questo è successo quando anche Black Knight era nella squadra, il che li ha portati a sviluppare una relazione romantica. Il MCU sembra essersi avviato verso la formazione del MI13 proprio quando Eric Brooks/Blade (Mahershala Ali) ha parlato con Dane nella scena post-credit di Eternals. Ciò potrebbe significare che Hussain diventerà Excalibur in futuro e diventerà parte della formazione iniziale della squadra nel MCU.

Se il MCU dovesse realmente introdurre Faiza Hussain dopo il riferimento a Excalibur in Eternals, rafforzerebbe la probabilità che il superteam britannico della Marvel arrivi prima del previsto. La presenza della spada Excalibur potrebbe persino aiutare a portare Captain Britain nel MCU, poiché anche questo personaggio ha un legame con l’arma mistica nei fumetti. Dopotutto, la Marvel ha già gettato le basi per l’ipotetica grande introduzione di Brian Braddock (che è stato menzionato in Avengers: Endgame).

Se Hussain e Braddock dovessero unirsi al MCU, l’universo cinematografico avrebbe già quattro membri del MI13, ma potrebbero essercene ancora di più. Finora non è stato annunciato alcun progetto legato al MI13, quindi è probabile che Hussain si unisca presto al MCU e che debutti proprio in Blade, se è vero che anche Dane Whitman apparirà in quel film dopo Eternals.

Eternals, il terzo film della Fase Quattro dell’Universo Cinematografico Marvel diretto dalla regista vincitrice dell’Academy Award Chloé Zhao, arriverà il 3 novembre nelle sale italiane. Il film targato Marvel Studios Eternals presenta un nuovo team di supereroi dell’Universo Cinematografico Marvel: l’epica storia, che abbraccia migliaia di anni, mostra un gruppo di eroi immortali costretti a uscire dall’ombra per unirsi contro il più antico nemico dell’umanità, The Deviants.

Il cast del film comprende Richard Madden, che interpreta l’onnipotente Ikaris; Gemma Chan, che interpreta Sersi, amante dell’umanità; Kumail Nanjiani, che interpreta Kingo, dotato dei poteri del cosmo; Lauren Ridloff, che interpreta la velocissima Makkari; Brian Tyree Henry, che interpreta l’intelligente inventore Phastos; Salma Hayek, che interpreta la leader saggia e spirituale Ajak; Lia McHugh, che interpreta Sprite, eternamente giovane e al tempo stesso piena di saggezza; Don Lee, che interpreta il potente Gilgamesh; Barry Keoghan, che interpreta il solitario Druig; e Angelina Jolie, che veste i panni dell’impetuosa guerriera Thena. Kit Harington interpreta Dane Whitman.