Yahya-Abdul-Mateen-mirror-in-Matrix-Resurrections

Yahya Abdul-Mateen II, nuovo Morpheus in Matrix Resurrections, in un’intervista con EW ha raccontato come ha deciso di interpretare il personaggio. Morpheus, è iconicamente legato all’attore Laurence Fishburne presente nel cast dei primi tre film Matrix, Matrix Reloaded, Matrix Revolutions. Abdul-Mateen dichiara che non ha intenzione di duplicare il lavoro di Laurence Fishburne e che non pretende di rimpiazzare l’attore. Aggiunge: “Penso che la sceneggiatura fornisca una nuova narrazione e alcune nuove opportunità che fanno spazio all’interno dell’universo di Matrix per un nuovo Morpheus.”

 
 

La star parla di un viaggio interiore non svincolato dall’andamento della storia e dalle regole di Matrix, un percorso di ”scoperta di sé” e di crescita che coinvolge anche lo spettatore. La star annuncia: “Quello che gli spettatori capiranno è che ci sono molte regole in Matrix. L’età, l’aspetto, le cose che identifichiamo come reali, possono essere manipolate all’interno di quel mondo. La Matrice è dove tutto è possibile.” Per Yahya Abdul-Mateen II, la storia di Matrix Resurrections parla di crescita e di costruzione del proprio percorso, problematiche che anche il suo Morpheus si trova a vivere.

Non è la prima volte che l’attore si trova a reinterpretare un personaggio amato dal pubblico, impresa che fino ad ora ha compiuto con successo: già nel 2009 con Watchmen ha preso il posto di Billy Crudup nel ruolo di Dr. Manhattan, guadagnandosi un Emmy, mentre nel remake di Candyman ha portato avanti l’eredità di Tony Todd.

Matrix Resurrections: il cast del nuovo film

Il quarto capitolo della serie di film Matrix porta in scena nuovi interpreti. Oltre a Yahya Abdul-Mateen II, che ha confermato recentemente su Instagram la sua presenza nel cast, i nuovi arrivati sono Jessica Henwick, Jonathan Groff, Neil Patrick Harris, Priyanka Chopra Jonas, Christina Ricci, Telma Hopkins, Eréndira Ibarra, Toby Onwumere, Max Riemelt, e Brian J. Smith.

In Matrix Resurrections non mancano gli attori iconici di Matrix: tornano sulla scena Keanu Reeves, Carrie-Anne Moss e Jada Pinkett Smith, riprendendo i loro ruoli iconici come Neo, Trinity e Niobe. Ci sono anche Lambert Wilson e Daniel Bernhardt  nei rispettivi ruoli malvagi di The Merovingian e Agent Johnson.

Matrix Resurrections è diretto da Lana Wachowski, regista e co-sceneggiatrice insieme a Aleksander Hemon e David Mitchell.