Laurence Fishburne ha confermato nuovamente che non gli è stato chiesto di tornare nell’attesissimo Matrix 4 nei panni di Morpheus, mentore del Neo interpretato da Keanu Reeves e leader enigmatico della resistenza.

Il personaggio, anche grazie alla performance di Fishburne, è diventato una vera e propria icona della pop culture: lo stesso Morpheus è, insieme a Neo, uno dei personaggi più amati della saga. Proprio per questo, quando è stato annunciato il cast di Matrix 4, l’assenza di Fishburne è subito balzata all’attenzione.

Adesso, in una recente intervista con Jake Hamilton, Laurence Fishburne ha ribadito ancora una volta la sua assenza in Matrix 4, dichiarando che non gli è mai stato chiesto di prendere parte al film: “Non ci sono. Dovete chiedere a Lana Wachowski il perché. Sono sicuro che saprà rispondere alla domanda”, lasciando intravedere – forse – un punta di risentimento.

Come verrà spiegata l’assenza di Morpheus in Matrix 4?

La conferma che Fishburne non farà parte del cast del nuovo Matrix pone alcune domande piuttosto interessanti. Secondo una recente teoria, il personaggio di Morpheus sarebbe stato ucciso in “The Matrix Online”, un gioco di ruolo che dovrebbe far parte del canone ufficiale del franchise. Fin dal suo incipit, il gioco è stato progettato come un mezzo per continuare la storia di Matrix dopo la conclusione della trilogia originale.

Ad oggi non sappiamo se Matrix 4 sarà collegato o meno alla storia dell’MMORPG: tuttavia, l’assenza di Morpheus potrebbe servire come indicatore del fatto che la trama di “The Matrix Online” potrebbe effettivamente essere canonica. Secondo un’altra teoria, invece, la new entry Yahya Abdul-Mateen II (Aquaman) interpreterà una versione più giovane di Morpheus, ma anche su questo non ci sono conferme ufficiali.

Matrix 4 vedrà nel cast il ritorno di Keanu ReevesCarrie-Ann Moss e Jada Pinkett-Smith al fianco delle new entry Yahya Abdul-Mateen II, Neil Patrick Harris, Jonathan Groff, Jessica HenwickToby Onwumere e Christina Ricci. L’uscita nelle sale è fissata per il 22 dicembre 2021. Il nuovo capitolo del franchise sarà diretto da Lana Wachowski. La sceneggiatura del film è stata firmata a sei mani con Aleksandar Hemon e David Mitchell.