Sapevamo che avremmo rivisto Wong in Doctor Strange in the Multiverse of Madness e Abominio nella serie She-Hulk in arrivo su Disney+, ma nessuno si sarebbe mai aspettato di rivedere entrambi i personaggi in Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli. Tuttavia, il trailer ufficiale dell’atteso cinecomic si conclude proprio con un accesso scontro sul ring tra il fedele braccio destro di Stephen Strange e l’alter ego di Emil Blonsky.

Chiaramente, non avevamo la certezza che fossero davvero loro, ma ora è stato il presidente dei Marvel Studios, Kevin Feige, a confermare che si tratta proprio di Wong e Abominio. Intervistato da Rotten Tomatoes in occasione della promozione di Black Widow, il boss della Casa delle Idee bha spiegato: “Abbiamo appena rilasciato il trailer di Shang-Chi. Alcuni fan hanno pensato: ‘Sembra un personaggio che non vediamo da molti anni, Abominio, che combatte contro un personaggio che assomiglia a Wong’. Ora posso confermare che il motivo per cui sembra così è perché si tratta proprio di Abominio e Wong.”

Feige ha poi parlato del motivo per cui il personaggio del vero Mandarino, che farà il suo debutto ufficiale proprio in Shang-Chi, non è mai stato introdotto nel franchise di Iron Man: “Volevamo farlo solo quando sentivamo di potergli rendere giustizia suprema e mostrare davvero la sua complessità. Francamente, in un film di Iron Man non potevamo farlo. Perché un film di Iron Man doveva parlare di Iron Man. Un film di Iron Man doveva paralare di Tony Stark.”

Riflettendo brevemente sul coinvolgimento di Trevor Slattery, il finto Mandarino che appare in Iron Man 3, ha poi aggiunto: “Quello è un colpo di scena molto divertente che amiamo ancora oggi. Solo perché quella versione del Mandarino non era reale, non significa che già all’epoca non ci fosse un leader dell’organizzazione Dieci Anelli. Lo incontreremo, infatti, per la prima volta in Shang-Chi.”

L’uscita nelle sale di Shang-Chi e La Leggenda dei Dieci Anelli è fissata al 3 settembre 2021. Destin Daniel Cretton, acclamato regista di Short Term 12The Glass Castle e Il Diritto di Opporsi con Michael B. JordanJamie Foxx e Brie Larson, è stato scelto per dirigere il film, che vanta la sceneggiatura di Dave Callaham (The Expendables, Godzilla, Wonder Woman 1984).

Vi ricordiamo che nei panni del protagonista ci sarà l’attore canadese Simu Liu, visto di recente nella commedia di Netflix Kim’s Convenience. Insieme a lui, nel cast, figureranno anche Tony Leung Chiu-wai nei panni del Mandarino, e Awkwafina, che dovrebbe interpretare un “leale soldato” del Mandarino, e se è vero che il villain qui sarà il padre di Shang-Chi, in tal caso ci sono ottime possibilità che si tratti di Fah Lo Suee. Chi ha letto i fumetti saprà che è la sorella dell’eroe del titolo e che il suo superpotere è l’ipnosi.