spider-man 3

Dopo mesi di attesa a dir poco estenuante, la scorsa settimana la Sony Pictures ha finalmente diffuso online il primo trailer ufficiale di Spider-Man: No Way Home, che si preannuncia già il più grande film dedicato alle avventure dell’Uomo Ragno mai realizzato.

Nell’ultimo anno, le voci su quali personaggi dell’universo Marvel saranno effettivamente coinvolti nel film non hanno fatto altro che moltiplicarsi. Oltre al discusso ritorno di Tobey Maguire e Andrew Garfield (di cui non abbiamo ancora conferma), si è parlato a lungo anche del possibile coinvolgimento del Matt Murdock di Charlie Cox protagonista della serie Netflix Daredevil.

Le teorie circa la presenza dell’uomo senza paura nel film sono state alimentate proprio in seguito all’uscita del teaser trailer, dal momento che alcuni fan sono convinti di aver scovato al suo interno anche l’avvocato di Hell’s Kitchen. Tuttavia, nelle ultime ore, è stato proprio Cox a demolire la teoria.

Intervistato da ComicBook, infatti, l’attore è stato ovviamente interrogato in merito al primo trailer di Spider-Man: No Way Home, negando fin da subito il suo coinvolgimento. “Posso garantirti che quelli nel trailer non sono i miei avambracci”, ha dichiarato Cox. Non è la prima volta che l’attore si ritrova a commentare le voci circa una sua eventuale presenza, che puntualmente è stata sempre smentita dal diretto interessato.

Le riprese di Spider-Man: No Way Home si sono svolte ad Atlanta. Nel film vedremo Tom HollandZendaya, Jacob Batalon, Tony Revolori Marisa Tomei tornare nei loro personaggi del francise. Inoltre, il film vedrà, trai suoi interpreti, anche Benedict Cumberbatch nei panni di Doctor Strange, che poi vedremo in Doctor Strange in the Multiverse of Madness, diretto da Sam RaimiJamie Foxx che tornerà a vestire i panni di Electro, come in The Amazing Spider-Man 2, e infine Alfred Molina, che sarà di nuovo Doctor Octopus di Spiderman 2.

Il film è diretto da Jon Watts (già regista di Homecoming e Far From Home) e prodotto da Kevin Feige per i Marvel Studios e da Amy Pascal per la Pascal Production. Il film arriverà nelle sale americane il 17 dicembre 2021.