Spider-Man: No Way Home

L’atteso trailer di Spider-Man: No Way Home è approdato in rete questa notte. Questo nuovo capitolo è stato al centro di numerosi rumors secondo cui anche gli ex Spider-Men Tobey Maguire e Andrew Garfield sono stati scelti per il progetto in arrivo.

Tutto è iniziato quando Jamie Foxx ha annunciato il suo ritorno come il villain Electro da The Amazing Spider-Man 2 del 2014 assieme alla notizia che Alfred Molina avrebbe ripreso il ruolo di Doc Ock da Spider-Man 2 del 2004.

Ora che il tanto atteso trailer di Spider-Man: No Way Home è stato ufficialmente rilasciato, i fan hanno finalmente dato una prima occhiata a Doc Ock dal 2004 che, indossando i suoi classici occhiali verso la fine del teaser dice: “Ciao, Peter”.

Spider-Man-2-2004-Climax-Doc-Ock-Machine-Tobey-Maguire

La performance di Alfred Molina nei panni di Doc Ock ha portato Spider-Man 2 ad essere venerato come uno dei migliori film di Spider-Man fino. Ad oggi possiamo ipotizzare che la storia di Otto Octavius e del suo personaggio riprenda dal momento della sua morte nel fiume Hudson mentre saluta Peter. La domanda che tutti ci poniamo è: come fa a essere ancora vivo? E il Peter di Tom Holland è il vero il Peter Parker con cui sta parlando? A meno che Ock non sia confuso dall’incantesimo di Strange, è più che probabile che si stia rivolgendo alla versione del Peter di Tobey Maguire. Se fosse così, il pubblico potrebbe assistere a una rivincita tra i due.

La serie tv  Loki  su Disney+ con l’ultima puntata ha fatto chiarezza sulle linee temporali, spiegando che che il tempo non è necessariamente lineare e le storie multiversali implicano viaggi nel tempo. Questo ci fa pensare che esiste anche la possibilità che il reattore a fusione di Ock abbia un ruolo in tutto questo e che potrebbe essere in qualche modo collegato a ciò che sta accadendo.

Il trailer accenna anche ad altri cattivi del mondo di Spiderman provenienti dai film passati, tra cui una bomba zucca Green Goblin, i fulmini di Electro e una strana e oscura massa che potrebbe essere Flint Marko (meglio conosciuto come Sandman). La presenza di questi villain non sembra far altro che gettare le basi l’introduzione dei Sinistri Sei, ovvero un gruppo di supercriminali coalizzatisi la cui prima formazione era composta da Dottor Octopus, Avvoltoio, Uomo Sabbia, Mysterio, Electro e Kraven il cacciatore.

Cosa sappiamo di Spider-Man: No Way Home?

Le riprese di Spider-Man: No Way Home si sono svolte ad Atlanta. Nel film vedremo Tom HollandZendaya, Jacob Batalon, Tony Revolori Marisa Tomei tornare nei loro personaggi del francise. Inoltre, il film vedrà, trai suoi interpreti, anche Benedict Cumberbatch nei panni di Doctor Strange, che poi vedremo in Doctor Strange in the Multiverse of Madness, diretto da Sam RaimiJamie Foxx che tornerà a vestire i panni di Electro, come in The Amazing Spider-Man 2, e infine Alfred Molina, che sarà di nuovo Doctor Octopus di Spiderman 2.

Il film è diretto da Jon Watts (già regista di Homecoming e Far From Home) e prodotto da Kevin Feige per i Marvel Studios e da Amy Pascal per la Pascal Production. Il film arriverà nelle sale americane il 17 dicembre 2021.