thor love and thunder

Forse non tutti lo ricordano, ma anche Sam Neill fa parte del MCU. Il celebre attore neozelandese, infatti, ha interpretato una falsa versione di Odino in Thor: Ragnarok all’interno di una rappresentazione teatrale che aveva luogo su Asgard.

Neill riprenderà quel ruolo anche nell’attesissimo Thor: Love and Thunder, ma proprio di recente ha ammesso che il suo coinvolgimento nel MCU lo ha sempre lasciato perplesso. Parlando con Nova, infatti, l’attore ha dichiarato: “Non ho mai capito nessuno dei film di Thor. L’interno universo Marvel resta un totale mistero per me”. Quando uno dei conduttori radiofonici si è preso la responsabilità di spiegare a Neill che ha interpretato una versione “falsa” del personaggio di Anthony Hopkins, ha risposto: “Che cosa? Vorrei che qualcuno me lo avesse spiegato. Sarebbe stato molto più facile!”

Durante l’intervista, Sam Neill ha spiegato: “Ero in piedi accanto a Jenny Morris e le ho chiesto: ‘Sai su quale pianeta siamo?’. Ad essere onesto, ero totalmente sconcertato, e anche quando sono tornato mi sono sentito così. Ho fatto la mia parte, ma non ho mai capito chi stesse interpretando chi, proprio perché c’era questo scambio di ruoli.”

Oltre a Neill, in Thor: Love and Thunder ritroveremo anche Matt Damon e Luke Hemsworth nei panni dei falsi Loki e Thor, mentre Melissa McCarthy interpreterà una falsa versione di Hela. Gli attori verranno impiegati in una rappresentazione che ripercorrerà gli eventi di Thor: Ragnarok, al pari di quanto accaduto proprio in quest’ultimo, dove però venivano riproposti gli eventi di Thor: The Dark World

Thor: Love and Thunder è il titolo ufficiale del quarto capitolo sulle avventure del Dio del Tuono nel MCU, ma ad impugnare il Mjolnir stavolta sarà Jane Foster, interpretata di nuovo da Natalie Portman, come confermato sabato durante il panel dei Marvel Studios al Comic-Con. L’uscita nelle sale è fissata invece al 6 maggio 2022.

Taika Waititi tornerà alla regia di un film dei Marvel Studios dopo Thor: Ragnarokcosì come Chris Hemsworth e Tessa Thompson riprenderanno i rispettivi ruoli di Thor e Valchiria dopo l’ultima apparizione in Avengers: Endgame. Nel cast anche Christian Bale nei panni del villain Gorr il Macellatore di Dei, e Russell Crowe in quelli di Zeus. L’ispirazione del progetto arriva dal fumetto “The Mighty Thor”, descritto da Waititi come “la perfetta combinazione di emozioni, amore, tuono e storie appassionanti con la prima Thor femmina dell’universo“.