Chris Pratt è attualmente impegnato con la promozione del suo nuovo film, La guerra di domani, e in una recente intervista con Yahoo la star di Guardiani della Galassia ha avuto modo di parlare del suo ritorno nei panni di Star Lord nell’attesissimo Thor: Love and Thunder di Taika Waititi.

Parlando della rivalità tra il suo personaggio e quello interpretato da Chris Hemsworth, Pratt ha spiegato: “È qualcosa che abbiamo scoperto durante la lavorazione degli ultimi due Avengers e sembra che alla gente sia piaciuta quel tipo di dinamica. Taika, ovviamente, ha aggiunto del suo e credo che al pubblico piacerà quello che abbiamo fatto. Riprenderemo quella stessa vena, quello stesso tipo di rivalità tra questi due personaggi.”

Parlando nello specifico del suo collega, invece, ha aggiunto: “Chris Hemsworth è fantastico. È davvero bravo. La gente resterà a bocca aperta quando vedrà ciò che lui e Taika Waititi hanno pensato per Thor 4. È come se avessero raggiunto un altro livello, che ovviamente ha permesso a Chris di toccare vette altissime. In sua presenza rimanevo sbalordito. È un dio-uomo anche nella vita reale. È stato bellissimo condividere quest’esperienza insieme a lui.”

Di recente Chris Hemsworth ha condiviso via Instagram uno scatto dal backstage di Thor: Love and Thunder in cui appare proprio al fianco di Chris Pratt. Nella didascalia che ha accompagnato l’immagine, Hemsworth ha fatto gli auguri di buon compleanno a Chris Evans, ironizzando sul fatto che il suo “Chris preferito” sarà sempre e soltanto lui.

Thor: Love and Thunder è il titolo ufficiale del quarto capitolo sulle avventure del Dio del Tuono nel MCU, ma ad impugnare il Mjolnir stavolta sarà Jane Foster, interpretata di nuovo da Natalie Portman, come confermato sabato durante il panel dei Marvel Studios al Comic-Con. L’uscita nelle sale è fissata invece al 6 maggio 2022.

Taika Waititi tornerà alla regia di un film dei Marvel Studios dopo Thor: Ragnarokcosì come Chris Hemsworth e Tessa Thompson riprenderanno i rispettivi ruoli di Thor e Valchiria dopo l’ultima apparizione in Avengers: Endgame. Nel cast anche Christian Bale nei panni del villain Gorr il Macellatore di Dei, e Russell Crowe in quelli di Zeus. L’ispirazione del progetto arriva dal fumetto “The Mighty Thor”, descritto da Waititi come “la perfetta combinazione di emozioni, amore, tuono e storie appassionanti con la prima Thor femmina dell’universo“.