Per Peter Jackson, Gollum è stata una scelta facile per un nuovo film de Il Signore degli Anelli

-

Pochi giorni dopo l‘annuncio del ritorno del Signore degli Anelli nelle sale cinematografiche con Il Signore degli Anelli: Caccia a Gollum, lo sceneggiatore/regista di tutti e sei i film live-action del franchise del Signore degli Anelli ha rotto il suo silenzio sul progetto in arrivo. Parlando con Deadline, Peter Jackson ha parlato di ciò che ha reso Gollum la scelta giusta per dare il via a una nuova serie di film e di quanto sia entusiasta di poter lavorare di nuovo con Andy Serkis. Andy Serkis ha interpretato Gollum sia nella trilogia originale del Signore degli Anelli che in quella de Lo Hobbit e dirigerà e interpreterà The Hunt for Gollum.

C’erano molti personaggi attorno ai quali avrebbe potuto ruotare il prossimo film live-action del Signore degli Anelli, ma per Jackson Gollum era la scelta più ovvia. Ha raccontato cosa lo ha spinto a preferire Gollum ad altri personaggi come Aragorn (Viggo Mortensen), Legolas (Orlando Bloom) o Gandalf (Ian McKellen):

Il personaggio di Gollum/Sméagol mi ha sempre affascinato perché Gollum riflette il peggio della natura umana, mentre il suo lato Sméagol è, probabilmente, abbastanza simpatico. Penso che sia in sintonia con i lettori e con il pubblico del cinema, perché c’è un po’ di entrambi in ognuno di noi. Vogliamo davvero esplorare la sua storia e approfondire le parti del suo viaggio che non abbiamo avuto il tempo di trattare nei primi film. È troppo presto per sapere chi incrocerà il suo cammino, ma è sufficiente dire che prenderemo spunto dal Professor Tolkien“.

Peter Jackson è entusiasta di lavorare di nuovo con Andy Serkis in “Caccia a Gollum”.

Tra il Leader Supremo Snoke nella trilogia sequel di Star Wars, l’iconico Cesare nei film del Pianeta delle Scimmie e Gollum/Sméagol nel Signore degli Anelli,Andy Serkis si è affermato come una forza formidabile per la motion capture e il doppiaggio. Saranno anche passati più di 10 anni da quando Andy Serkis ha indossato i panni di Gollum, ma secondo Jackson è l’unico in grado di affrontare il personaggio:

Andy è stato una gioia lavorare con lui alla regia della Seconda Unità de Lo Hobbit. Ha l’energia e l’immaginazione e, soprattutto, una comprensione intrinseca del mondo e della storia che è necessaria per tornare nella Terra di Mezzo. Abbiamo collaborato a otto film insieme e ogni volta è stata un’esperienza fantastica. Non c’è nessuno su questa Terra meglio equipaggiato di Andy per affrontare la storia di Gollum“.

I partner originali di Jackson, Fran Walsh e Philippa Boyens, sono stati incaricati di scrivere la sceneggiatura de Il Signore degli Anelli: The Hunt for Gollum, oltre a Phoebe Gittins e Arty Papageorgious, che hanno entrambi lavorato al prossimo film d’animazione, Il Signore degli Anelli: La guerra dei Rohorrim. È stato riferito che Jackson non tornerà sulla sedia dello scrittore, ma continuerà a produrre e “sarà coinvolto in ogni fase del processo“.

Il Signore degli Anelli: The Hunt for Gollum è atteso nelle sale nel 2026. La prima stagione de Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere è disponibile in streaming su Prime Video, in vista della première della seconda stagione il 29 agosto.

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -