Lorenzo Zurzolo: 10 cose che non sai sull’attore

-

Divenuto celebre grazie ad una serie di titoli di buon successo, l’attore Lorenzo Zurzolo è oggi principalmente noto per il ruolo di Niccolò nella serie Netflix Baby. In attesa di poterlo rivedere nella terza ed ultima stagione, il giovane interprete ha continuato a recitare in film che gli hanno permesso di ottenere una sempre maggior visibilità, in attesa del ruolo che possa consacrarlo definitivamente. Ecco 10 cose che non sai su Lorenzo Zurzolo.

Parte delle cose che non sai sull’attore

Lorenzo Zurzolo Baby

Lorenzo Zurzolo: i suoi film e le serie TV

10. Ha recitato in noti lungometraggi. Il primo ruolo di rilievo al cinema per l’attore arriva nel 2012, quando interpreta Angelo in Una famiglia perfetta, con Sergio Castellitto, Carolina Crescentini e Marco Giallini. Recita poi nelle commedie Outing – Fidanzati per sbaglio (2013) e Sconnessi (2018), con Fabrizio Bentivoglio e Ricky Memphis. Nel 2019 è tra i protagonisti di Compromessi sposi, mentre nel 2020 interpreta Vincenzo nel film Sotto il sole di Riccione, distribuito sulla piattaforma Netflix. Nel 2020 è stato tra i protagonisti del thriller Weekend, con Alessio Lapice. Il 2021 tornerà al cinema diretto da Federico Zampaglione in Morrison.

9. È noto per i suoi ruoli televisivi. All’inizio della carriera dell’attore si annoverano partecipazioni a serie come Don Matteo (2008), I liceali (2009), Ho sposato uno sbirro (2010) e Un passo dal cielo (2012). Ottiene poi grande notorietà recitando nel ruolo di Nino Ferrari nella miniserie Questo è il mio paese (2015), mentre nel 2018 torna in televisione per Una pallottola nel cuore. La sua fama è però dovuta al ruolo di Niccolò Rossi Govender nella serie Netflix Baby, dove dal 2018 recita accanto a Benedetta Porcaroli, Alice Pagani e Claudia Pandolfi.

8. Ha recitato in uno spot con Francesco Totti. La carriera dell’attore ha avuto inizio nel momento in cui, all’età di 7 anni, viene selezionato dopo numerosi provini per recitare in uno spot pubblicitario con il celebre calciatore romano Francesco Totti. Per il giovane Zurzolo, da sempre tifoso della Roma, è stata un’occasione unica, che ha consacrato il suo amore per la squadra e gli ha permesso di scoprire il fascino del mondo dello spettacolo.

Lorenzo Zurzolo è su Instagram

7. Ha un account personale. L’attore è presente sul social network Instagram con un profilo seguito da 837 mila persone. All’interno di questo Zurzolo è solito condividere diversi post relativi a suoi momenti di svago, come anche curiosità a lui legate o luoghi visitati. Essendo lui anche modello, non mancano poi diverse immagini relative a suoi lavori a riguardo, che lo vedono immortalato per copertine di riviste o più generici servizi fotografici.

6. Promuove il proprio lavoro tramite il social. Instagram si è rivelato negli anni un ottimo canale attraverso cui promuovere il proprio lavoro, e anche l’attore di Baby non si è lasciato sfuggire tale occasione. Nel suo profilo si possono infatti ritrovare diverse foto relative ai suoi progetti da interprete, siano esse poster, trailer o semplici scatti realizzati sui set a cui ha preso parte. Così facendo, Zurzolo permette ai suoi fan di rimanere continuamente aggiornati sulle sue novità lavorative.

Parte delle cose che non sai sull’attore

Lorenzo Zurzolo Instagram

Lorenzo Zurzolo non è fidanzato

5. È single. Da quando è diventato particolarmente famoso e seguito sui social, l’attore ha sempre dimostrato una certa attenzione nei confronti di ciò che condivide della propria vita privata. Sui suoi profili social traspare infatti molto poco a riguardo, ed è pertanto difficile stabilire se egli sia o meno impegnato in una relazione sentimentale. Attualmente, tuttavia, sembra certo il suo essere single, ma nessun’affermazione è arrivata da parte dell’attore a riguardo.

Lorenzo Zurzolo non è in Skam

4. Non recita nella celebre serie. Per via della sua frequente partecipazione a film o serie di carattere “teen”, l’attore viene spesso associato a prodotti nei quali non ha in realtà mai recitato. Il più noto di questi è probabilmente la serie Skam Italia, distribuita anch’essa sulla piattaforma Netflix. Zurzolo viene spesso erroneamente scambiato con l’attore Ludovico Tersigni, protagonista e personaggio ricorrente della serie nel ruolo di Giovanni, ma ad oggi non ha ancora mai partecipato neanche ad uno solo degli episodi di questa.

Lorenzo Zurzolo in Baby

3. Si riconosce nel proprio personaggio. Divenuto celebre per il ruolo di Niccolò, uno dei protagonisti della serie Baby, l’attore ha in più occasioni affermato di apprezzare molto il suo personaggio, giudicandolo complesso e con continui aspetti da scoprire. In particolare, Zurzolo ha dichiarato come, pur con le dovute differenze, riesca a riconoscersi in molte delle caratteristiche di Niccolò, condividendo la consapevolezza di possedere aspetti privati di sé e di volere che questi restino tali.

Lorenzo Zurzolo non è realmente cieco

2. Ha interpretato un ragazzo non vedente. Nel nuovo film italiano targato Netflix, Sotto il sole di Riccione, l’attore ha interpretato il ruolo di Vincenzo. Questi è un ragazzo non vedente che grazie ad un suo amico ha modo di scoprire l’amore per la prima volta. Zurzolo non è realmente non vedente, ma la sua performance è stata così convincente da spingere molti a pensare che lo fosse. L’attore si è dichiarato grato per questo ruolo, nel quale ha riposto molta preparazione, affermando che permette ulteriormente di avvicinarsi al “diverso”, che tale in realtà non è.

Lorenzo Zurzolo: età e altezza

1. Lorenzo Zurzolo è nato a Roma, Italia, il 21 marzo del 2000. L’attore è alto complessivamente 180 centimetri.

Fonte: IMDb

 

Gianmaria Cataldo
Gianmaria Cataldo
Laureato in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dal 2018. Da quello stesso anno è critico cinematografico per Cinefilos.it, frequentando i principali festival cinematografici nazionali e internazionali. Parallelamente al lavoro per il giornale, scrive saggi critici e approfondimenti sul cinema.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

Dall'alto di una fredda torre Vanessa Scalera

Dall’alto di una fredda torre, la scelta di Vanessa Scalera ed...

Al cinema dal 13 giugno, distribuito da Lucky Red, la storia di Dall'alto di una fredda torre (qui la recensione) nasce sul palcoscenico del teatro,...
- Pubblicità -