Spider-Man 4
- Pubblicità -

Con un guadagno di oltre 1,8 miliardi a livello globale, Spider-Man: No Way Home è stato non solo il film dal maggior successo economico del 2021, ma è anche diventato il terzo film di supereroi con il maggior incasso di sempre. Allo stesso tempo, questo terzo film dedicato all’Uomo Ragno è anche diventato un fenomeno con pochi precedenti, presentando situazioni e personaggi che i fan attendevano e speravano da tempo di poter vedere sul grande schermo. Non è infatti più un segreto che nel film si incontrino i tre Spider-Man cinematografici, interpretati da Tom Holland, Andrew Garfield e Tobey Maguire.

- Pubblicità -

Dato questo successo planetario e il finale particolarmente aperto del film, tutti si chiedono ora quale e come sarà il prossimo film dedicato allo Spider-Man del Marvel Cinematic Universe. Che uno Spider-Man 4 ci sarà è ormai certo, considerato che ora è Peter Parker ad ereditare il ruolo che fu degli altri Avengers prima di lui. Kevin Feige ha addirittura confermato l’intenzione di realizzare un’ulteriore trilogia dedicata al personaggio. Per poter vedere un nuovo film interamente dedicato a lui, però, potrebbe essere necessario aspettare più del previsto. Un quarto film non sembra infatti far parte dei piani per la Fase 4, anche se potrebbe forse trovare spazio nella Fase 5.

Holland, tuttavia, ha affermato di volersi prendere una piccola pausa dalla recitazione e ciò potrebbe ulteriormente rallentare i tempi. Realisticamente, un nuovo film dedicato a Spider-Man non sarà pronto prima del 2024. Ad oggi possiamo però immaginare che un nuovo capitolo dedicato al personaggio dovrà presentare una serie di forti novità perché possa soddisfare le ormai alte aspettative dei fan. Inoltre, con il Marvel Cinematic Universe sempre più lanciato nell’esplorare il multiverso, è possibile che questo possa essere nuovamente alla base del film, in modi diversi ma ugualmente entusiasmanti rispetto a quanto visto in No Way Home.

Un personaggio che Holland ha dichiarato di voler vedere comparire in Spider-Man 4 è il Matt Murdock di Charlie Cox, alias Daredevil. Presente soltanto con un breve cameo in No Way Home, il personaggio farà certamente il suo ritorno nel Marvel Cinematic Universe e il prossimo film di Spider-Man potrebbe essere l’occasione giusta per far interagire i due personaggi. Oltre a lui, però, è lecito attendersi anche il ritorno di Zendaya e Jacob Batalon, interpreti rispettivamente di MJ e Ned, gli amici di Peter a cui egli ha però dovuto rinunciare sul finale di No Way Home. Trovandosi infatti ora in un mondo che non conosce più la vera identità di Spider-Man, nel quarto film il protagonista potrebbe certamente doversi scontrare con questa novità, con risvolti imprevedibili.

Per quanto riguarda il o i villain ipotizzabili per Spider-Man 4, è troppo presto per poter fare dei nomi validi. La scena post credit con Tom Hardy nei panni di Eddie Brock alias Venom, però, ha lasciato intendere che proprio Venom possa fare ora il suo ingresso nell’MCU. Da sempre i fan aspettano uno scontro come si deve tra Spider-Man e il celebre Venom e il prossimo film dedicato all’Uomo Ragno potrebbe essere l’occasione giusta. Se poi, come facilmente ipotizzabile, nel film ci saranno più cattivi, l’unico modo per avere delle conferme è attendere che il progetto entri in una fase di sviluppo più avanzata.

Considerando l’importanza che ha ormai assunto all’interno del Marvel Cinematic Universe, Spider-Man farà dunque certamente ritorno sul grande schermo, forse anche prima della realizzazione di un quarto capitolo a lui interamente dedicato. Nell’attesa, è certamente consigliabile recuperare i tre film ad oggi realizzati dall’MCU su di lui, ovvero, oltre a No Way Home, anche Homecoming e Far From Home. Arrivare preparati al quarto capitolo sarà il modo migliore per poterlo apprezzare al meglio, in attesa di poter avere ulteriori dettagli sulla sua struttura, sul cast e sul suo collocamento all’interno dell’MCU.

Fonte: Bgr, DigitalSpy, Inverse

- Pubblicità -