In procinto di terminare il suo lavoro con Guardiani della Galassia, James Gunn è un vero fiume in piena e ha raccontato che sensazione si prova a terminare il lavoro su un progetto tanto lungo.

 
 

“Giuro, sono stato arrabbiato per molto con registi come Ridley Scott o George Lucas che non riescono a lasciar andare i propri vecchi film e voglio reiterarli con versioni aggiornate, ma posso facilmente vedere me stesso sesso voler fare la stessa cosa. E’ la mia ultima settimana su Guardiani della Galassia. Sono stati due anni duri e sono effettivamente terrorizzato dall’idea di fermarmi. Ma il 7 luglio si parte con il tour promozionale da Singapore, quindi non ho molto scelta.”

In merito alla querelle che si è creata nei giorni sul ruolo di Nathan Fillion, il regista è apparso molto contrariato dalla fuga di notizie in rete.

“Nathan Fillion non è Nova, ci sono un sacco di calzate su internet. Mi sono svegliato e, prima di tutto, ho letto ‘Nathan è Nova!’, poi articoli su Cosmo (anche noi qui, ndr). E ho pensato ‘Cosa?!’ Il ruolo di Nathan è un cameo molto piccolo e ho voluto darglielo perché amo lavorare con lui e penso mi porti fortuna averlo in tutti i miei film. Allo stesso tempo volevo dargli qualcosa che potesse essere importante per l’Universo Marvel se Joss (Whedon) o io ne avremmo la possibilità in futuro. Mi piacerebbe dargli qualcosa di veramente importante, ma non l’ho fatto in questo film per due ragioni: numero uno, perché era impegnato con Castle; numero due, perché non c’era un ruolo adatto a lui.”

Guardiani della Galassia, il film

Guardiani della Galassia è atteso negli USA il 1 Agosto del 2014 in 3D. Tutte le news sul film nella nostra scheda: Guardiani della Galassia. Nel cast del film diretto da James Gunn ci sono Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista, Vin Diesel, Bradley Cooper, Lee Pace, Michael Rooker, Karen Gillan, Djimon Hounsou, John C. Reilly, Glenn Close e Benicio del Toro.

Trama: L’audace esploratore Peter Quill è inseguito dai cacciatori di taglie per aver rubato una misteriosa sfera ambita da Ronan, un essere malvagio la cui sfrenata ambizione minaccia l’intero universo. Per sfuggire all’ostinato Ronan, Quill è costretto a una scomoda alleanza con quattro improbabili personaggi: Rocket, un procione armato; Groot, un umanoide dalle sembianze di un albero; la letale ed enigmatica Gamora e il vendicativo Drax il Distruttore. Ma quando Quill scopre il vero potere della sfera e la minaccia che costituisce per il cosmo, farà di tutto per guidare questa squadra improvvisata in un’ultima, disperata battaglia per salvare il destino della galassia.

Fonte: BC