guardiani della galassia

Alla fine di Guardiani della Galassia Vol. 2 tutti abbiamo detto addio a Yondu, che si è sacrificato per salvare Star Lord, come solo un vero padre avrebbe potuto fare. Il personaggio, per quanto burbero, è entrato nel cuore dei fan e con lui anche il suo interprete, amico e attore feticcio di James Gunn, Michael Rooker.

 

Con Yondu fuori dai giochi e con Gunn intenzionato a non farlo ritornare in vita perché un ritorno del personaggio sminuirebbe la grandezza del suo sacrificio, è probabile che Rooker possa non tornare più al franchise, ma l’attore in persona ha spiegato che forse un modo c’è.

Parlando a ComicBook.com del suo nuovo film, Love and Monsters, Rooker ha avuto l’idea per tornare nei panni di Yondu. Rooker ha detto che ama interpretare Yondu e che “non so come potrebbero farlo, ma ovviamente è possibile”. Poi ha continuato dicendo: “Tutto è possibile nell’universo Marvel, sai, ci sono viaggi nel tempo e tutto quel genere di cose. Quindi sì, certo che è possibile”. E poi non ha resistito a fare una battuta in chiusura, scherzando, “Ma potranno permettersi me? Non lo so. Alla Marvel, non hanno molti soldi, sai, è davvero dura là fuori!”

Scritto e diretto da James GunnGuardiani della Galassia Vol. 3 non ha ancora una data di uscita ufficiale. Le riprese del film dovrebbero partire ufficialmente a Febbraio 2021. Torneranno nel cast Chris PrattZoe SaldanaDave BautistaPom Klementieff e Karen Gillan, con Vin Diesel e Bradley Cooper che offriranno ancora le loro voci. Nel film è atteso anche Chris Hemsworth nei panni di Thor.