Henry Cavill

In arrivo il prossimo anno su HBO Max, la Snyder Cut di Justice League permetterà finalmente ai fan di Zack Snyder di poter godere della versione del cinecomic pensata in origine dal regista. Non sappiamo ancora la data esatta del debutto della Snyder Cut sulla piattaforma di streaming, ma di recente è stato confermato che il lancio avverrà nella prima metà del 2021.

 

Naturalmente, non solo i fan sono entusiasti all’idea, ma anche i membri della stesso cast del film, che si sono sempre dimostrati solidali nei confronti di Snyder, come ad esempio Henry Cavill, interprete di Superman. In una recente intervista con Variety, l’attore ha però rivelato di non essere sorpreso del fatto che la versione del film di Snyder verrà finalmente rilasciata. Il motivo? Il potere che hanno ormai assunto le piattaforme di streaming nell’odierno panorama dell’intrattenimento audiovisivo.

“Non so se sono sorpreso. Con tutto quello che è successo quest’anno, con il lockdown, i cinema chiusi e i servizi di streaming che sono diventati il principale veicolo d’intrattenimento, non credo possa considerarsi una sorpresa. Penso che sia una di quelle cose che rappresentano a tutti gli effetti un’opportunità, e penso sia fantastico che Zack abbia finalmente l’opportunità di far uscire la sua visione di Justice League. Penso che sia davvero importante per un narratore e un regista. Quando ciò non accade, è sempre un’occasione triste. Ora Zack ha la sua opportunità e sono entusiasta all’idea di guardarlo.”, ha spiegato l’attore. 

Henry Cavill commenta i rumor circa il suo ritorno nei panni di Superman

Naturalmente, durante l’intervista Henry Cavill ha anche parlato della possibilità di tornare ad interpretare Superman e di tutti i rumor che si sono susseguiti nel corso di questi anni: “Le voci sono diventate sempre più insistenti… giorno dopo giorno. A volte è straordinario leggere certe cose, altre invece è più frustrante. Ad ogni modo, la cosa più bella è vedere quanto le persone siano entusiaste di Superman, perché penso sia importante quel tipo di atteggiamento nei confronti di un personaggio così. Se il pubblico ne parla, se qualcuno continua ad inventarsi storie… da una parte va bene, perché significa che vogliono che il personaggio torni sul grande schermo. In un mondo ideale, mi piacerebbe assolutamente interpretarlo di nuovo.”

Le parole dell’attore sembrano smentire la recente “voce” secondo cui lo stesso sarebbe in trattative per tornare nei panni dell’eroe kryptoninao nel DCEU: come emerso nelle ultime settimane, il ritorno in questione dovrebbe essere relegato ad un ruolo di supporto in uno dei prossimi film in uscita (non è stato rivelato quale); quindi, se la voce dovesse essere ufficialmente confermata, comunque non ci saranno possibilità di vedere un’eventuale sequel de L’Uomo d’Acciaio di Zack Snyder.

Vi ricordiamo che la Snyder Cut di Justice League uscirà nel 2021 sulla piattaforma streaming di Warner Bros HBO Max che è disponibile negli USA dall’Aprile scorso. Attualmente non sappiamo se in Italia la versione debutterà su qualche piattaforma streaming dato che HBO MAX non è disponibile nel nostro paese. Ma sappiamo che HBO in Italia ha un accordo in esclusiva con SKY, dunque potrebbe essere una valida teoria pensare che in Italia il film possa essere programmato su SKY CINEMA o su SKY ATLANTIC. Tuttavia, quest’ultima è solo una supposizione dunque non ci resta che aspettare ulteriori notizie.

Justice League è il film del 2017 diretto da Zack Snyder e rimaneggiato da Joss Whedon. Nel film vedremo protagonista Henry Cavill come SupermanBen Affleck come BatmanGal Gadot come Wonder WomanEzra Miller come Flash, Jason Momoa come Aquaman e Ray Fisher come Cyborg. Nel cast anche Amber HeardAmy AdamsJesse EisenbergWillem DafoeJ.K. Simmons e Jeremy Irons. I produttori esecutivi del film sono Wesley Coller, Goeff Johns e Ben Affleck stesso.