joel-kinnaman-suicide-squad

James Gunn, regista dell’attesissimo The Suicide Squad, ha finalmente parlato del film di David Ayer uscito nel 2016, difendendolo a spada tratta. Il cinecomic di Ayer, lo sappiamo, ha dovuto affrontare una serie di problematiche fin dalla fase di riprese, con la Warner Bros. che ha costretto il regista ad apportare una serie di modifiche sostanziali alla versione originale del film.

Il tagli effettuati durante il montaggio hanno restituito un film dalla trama confusa e poco attento alla psicologia dei personaggi; insomma, un prodotto profondamente diverso da quello che Ayer aveva inizialmente concepito. Tuttavia, nonostante l’accoglienza negativa da parte della critica e di alcuni fan, il film ha comunque incassato 746 milioni di dollari al box office mondiale. Diversi mesi dopo, sulla scia di quanto accaduto con la Snyder Cut di Justice League, David Ayer ha confermato di essere intenzionato a rilasciare il taglio originale del suo Suicide Squad, anche se al momento non sappiamo quali siano le intenzione della Warner in merito.

Prima ancora dell’uscita di Suicide Squad nelle sale, un sequel era già stato messo in cantiere, con Ayer che sarebbe dovuto tornare dietro la macchina da presa, ma che ha poi deciso di abbandonare la regia per dedicarsi a Gotham City Sirens (progetto DC finito, ad oggi, nel dimenticatoio). Con gli anni, soprattutto sulla scia dell’insuccesso del primo film, il sequel è diventato una sorta di riavvio, con James Gunn che è stato incaricato dalla WB di occuparsi della regia.

James Gunn su David Ayer: “Ha scelto attori fantastici con cui lavorare”

The Suicide Squad di James Gunn promette un approccio totalmente diverso alla Task Force X, ma ciò non ha impedito al “papà” del franchise di Guardiani della Galassia di prendere le difese del primo Suicide Squad ad opera di David Ayer. In un’intervista con Empire, infatti, Gunn ha lodato la scelta del cast e ha riconosciuto che il prodotto finale non era quello che Ayer aveva in mente.

“David Ayer ha avuto dei problemi con quel film”, ha spiegato Gunn. “So che non è venuto fuori come David voleva che uscisse. Ma ha fatto una cosa davvero, davvero grandiosa: ha scelto attori fantastici con cui lavorare. Ha affiancato questi attori nella costruzione dei loro personaggi in un modo davvero profondo, senza paura. È qualcosa per cui David merita sicuramente di essere lodato, ed è sicuramente qualcosa che traspare nel film.”

Il cast ufficiale di The Suicide Squad comprende i veterani Margot Robbie (Harley Quinn), Viola Davis (Amanda Waller), Joel Kinnaman (Rick Flag) e Jai Courtney (Captain Boomerang), insieme alle new entry Idris ElbaMichael RookerNathan FillionTaika WaititiJohn CenaPeter Capaldi, Sean Gunn, David Dastmalchian Storm Reid. Nel film reciteranno anche Pete Davidson, Juan Diego Botto, Joaquin Cosio, Flula Borg, Tinashe Kajese, Jennifer Holland, Julio Ruiz, Alice Braga, Steve Agee e Daniela Melchior.