jason-momoa-aquaman-justice-league-pictures

A pochi giorni di distanza dalla condivisione di una storia su Instagram a sostegno del collega Ray Fisher tramite l’hashtag #IStandWithRayFisher, Jason Momoa continua ad esprimere pubblicamente il suo supporto nei confronti dell’amico e collega, lasciandosi andare questa volta a vere e proprie dichiarazioni.

 

L’interprete di Aquaman nel DCEU ha infatti condiviso – sempre via Instagram – un nuovo post in cui accusa la Warner Bros. di aver utilizzato la notizia del suo casting nel live action di Frosty the Snowman per distogliere l’attenzione da tutto l’interesse suscitato dalle accuse di Fisher ai danni di Joss Whedon, che a detta dell’interprete di Cyborg avrebbe assunto dei comportamenti poco professionali durante la post-produzione di Justice League.

“Bisogna fermare questo schifo. È arrivato il momento di indagare su quanto Ray Fisher e altri hanno dovuto affrontare sotto la sorveglianza della Warner Bros. Mi rendo conto che tutto è degenerato da quando la gente ha iniziato a diffondere un annuncio falso su Frosty senza il mio permesso, soltanto per cercare di distogliere l’attenzione da Ray Fisher e dalla sua decisione di parlare del modo schifoso in cui siamo stati trattati durante le riprese aggiuntive di Justice League. È successa roba seria. C’è bisogno di indagini e di persone che siano ritenute responsabili.”

La controversia è iniziata lo scorso 29 giugno, quando Ray Fisher ha utilizzato il suo account Twitter per ritrattare alcuni commenti a sostegno di Joss Whedon fatti durante il Comic-Con di San Diego del 2017. Le cose, da lì, sono aumentate a dismisura, con Fisher che ha tirato in ballo anche Geoff Johns, Jon Berg e Walter Hamada, tutti dirigenti di alto livello della WB che, sempre a detta dell’attore, avrebbero sorvolato sui comportamenti di Whedon, consentendogli di assumere atteggiamenti non professionali.

Recentemente, anche l’interprete di Iris West, Kiersey Clemons, ha condiviso il suo sostegno nei confronti di Fisher attraverso il suo Instagram. Alla fine il suo ruolo in Justice League è stato tagliato dal montaggio finale; resta da capire se apparirà nel film in solitaria di Andy Muschietti ispirato alla miniserie “Flashpoint”.

Vi ricordiamo che la Snyder Cut di Justice League uscirà nel 2021 sulla piattaforma streaming di Warner Bros HBO Max che è disponibile negli USA dall’Aprile scorso. Attualmente non sappiamo se in Italia la versione debutterà su qualche piattaforma streaming dato che HBO MAX non è disponibile nel nostro paese. Ma sappiamo che HBO in Italia ha un accordo in esclusiva con SKY, dunque potrebbe essere una valida teoria pensare che in Italia il film possa essere programmato su SKY CINEMA o su SKY ATLANTIC. Tuttavia, quest’ultima è solo una supposizione dunque non ci resta che aspettare ulteriori notizie.

Justice League è il film del 2017 diretto da Zack Snyder e rimaneggiato da Joss Whedon. Nel film vedremo protagonista Henry Cavill come SupermanBen Affleck come BatmanGal Gadot come Wonder WomanEzra Miller come Flash, Jason Momoa come Aquaman e Ray Fisher come Cyborg. Nel cast anche Amber HeardAmy AdamsJesse EisenbergWillem DafoeJ.K. Simmons e Jeremy Irons. I produttori esecutivi del film sono Wesley Coller, Goeff Johns e Ben Affleck stesso.