joss whedon batgirl

Di recente Ray Fisher è balzato all’attenzione della stampa e dei fan per alcune dichiarazioni certamente poco lusinghiere nei confronti del regista Joss Whedon e del suo presunto comportamento durante le riprese aggiuntive di Justice League. Adesso, alla voce dell’attore si è unita anche quella della coppia formata da Jeff Pruitt e Sophia Crawford, coordinatori degli stunt che hanno lavorato con Whedon durante gli anni della popolare serie tv Buffy l’ammazzavampiri.

 

Alle pagine di Metro, Jeff Pruitt ha definito Whedon un “egomaniaco”, mentre Sophia Crawford ha raccontato di un comportamento inaccettabile assunto dal regista durante le riprese dello show: “Una volta sono stata chiamata nel suo ufficio e mi ha dato un ultimatum. Mi disse: ‘Puoi tornare nello show, ma devi lasciare Jeff… altrimenti non ti scomodare a tornare. Ho praticamente iniziato a piangere. E ho detto: ‘F*****o! Tutto ciò è orribile, me ne vado’.” 

Sembra, quindi, che la decisione di Ray Fisher di denunciare pubblicamente i comportamenti di Joss Whedon abbia ispirato altre persone a fare lo stesso. L’attore ha anche condiviso l’articolo del Metro contenente le dichiarazioni di Pruitt e Crawford, scrivendo sul suo profilo Twitter: “Credo alle parole di Jeff Pruitt e Sophia Crawford. Grazie ad entrambi per esservi esposti ed aver parlato.”

Ray Fisher non ha ancora “chiuso” con Joss Whedon: rivelerà presto altri dettagli sui comportamenti del regista?

Dopo aver accusato Joss Whedon di aver assunto un comportamento “schifoso, offensivo, non professionale e completamente inaccettabile” durante la post-produzione di Justice League, Ray Fisher ha spiegato di non aver potuto rivelare maggiori dettagli sulla sua esperienza con il regista perché vincolato da un accordo di riservatezza. L’attore, però, ha già anticipato che, appena gli sarà possibile (presumibilmente quando non ci sarà più alcun vincolo contrattuale), avrà intenzione di rivelare ulteriori particolari. Ad oggi, è l’unico membro del cast ad aver condannato pubblicamente il presunto atteggiamento del regista durante le riprese aggiuntive.

Vi ricordiamo che la Snyder Cut di Justice League uscirà nel 2021 sulla piattaforma streaming di Warner Bros HBO Max che è disponibile negli USA dall’Aprile scorso. Attualmente non sappiamo se in Italia la versione debutterà su qualche piattaforma streaming dato che HBO MAX non è disponibile nel nostro paese. Ma sappiamo che HBO in Italia ha un accordo in esclusiva con SKY, dunque potrebbe essere una valida teoria pensare che in Italia il film possa essere programmato su SKY CINEMA o su SKY ATLANTIC. Tuttavia, quest’ultima è solo una supposizione dunque non ci resta che aspettare ulteriori notizie.

Justice League è il film del 2017 diretto da Zack Snyder e rimaneggiato da Joss Whedon. Nel film vedremo protagonista Henry Cavill come SupermanBen Affleck come BatmanGal Gadot come Wonder WomanEzra Miller come Flash, Jason Momoa come Aquaman e Ray Fisher come Cyborg. Nel cast anche Amber HeardAmy AdamsJesse EisenbergWillem DafoeJ.K. Simmons e Jeremy Irons. I produttori esecutivi del film sono Wesley Coller, Goeff Johns e Ben Affleck stesso.