tenet

Inizialmente, Tenet sarebbe dovuto arrivare nelle sale americane il 17 Luglio. Nonostante l’attuale situazione mondiale, quella data era stata fortemente voluta dal regista Christopher Nolan, il quale ha sempre avuto come obiettivo quello di voler aiutare i cinema in un momento particolarmente difficile come questo, cercando – attraverso la sua ultima fatica – di spingere gli spettatori a tornare in sala (ovviamente, se le condizioni lo avessero permesso!).

 

Adesso, dopo che il film è stato posticipato prima al 31 Luglio e poi al 3 Agosto, The Hollywood Reporter ha condiviso alcuni nuovi dettagli su ciò che pare sia accaduto  alla Warner Bros. negli ultimi mesi. Secondo la fonte, all’inizio di giugno i dirigenti dello studio hanno presentato a Nolan diversi possibili scenari in merito all’uscita di Tenet: al regista sono stati elencati eventuali profitti e perdite che si sarebbero potuti verificare in determinati giorni/settimane, spingendo per una release il più lontana possibile dal periodo inizialmente stabilito.

La speranza era che l’emergenza Covid-19 cominciasse a divenire più contenuta, ma a quanto pare per Nolan non è mai stata una questione di soldi: come si legge nel report di THR, il regista “aveva espresso il desidero che Tenet fosse il primo film di un grande studio a tornare in sala, mostrando solidarietà nei confronti degli esercenti, quando a loro sarebbe stato concesso di poter riaprire le sale.”

Non è escluso che Tenet possa essere rinviato ancora

Alla fine, Nolan ha accettato di posticipare il film di ben due settimane, ma non è escluso che il film possa essere rinviato ancora una volta, dal momento che i casi di COVID-19 continuano a salire negli Stati Uniti. “Siamo molto orgogliosi di Tenet e non vediamo l’ora che la gente lo veda nei cinema”, aveva dichiarato il presidente della Warner Toby Emmerich. “Tuttavia, vogliamo solo che le persone vadano al cinema quando i funzionari statali e locali affermeranno che le sale possono essere riaperte in sicurezza”.

Per quanto riguarda il futuro di Tenet al botteghino, gli analisti ritengono che nel primo weekend di apertura il film potrebbe arrivare ad incassare 30 milioni di dollari, in base alle norme per il distanziamento sociale ancora in atto. Alla fine, dovrebbe arrivare a guadagnare circa 400 milioni di dollari in tutto il mondo per considerarsi un successo, risultato che ovviamente sarà molto difficile da raggiungere vista l’attuale situazione mondiale.

Tenet di Christopher Nolan arriverà al cinema il 03 Agosto. Il cast annovera John David WashingtonRobert PattinsonElizabeth DebickiMichael CaineKenneth Branagh, Dimple Kapadia, Aaron Taylor-Johnson Clémence Poésy. Il film, il primo lungometraggio di Nolan dal 2017, anno di uscita di Dunkirk, viene descritto come un’epica storia action che si svolge nel mondo dello spionaggio internazionale.