Arriva da Deadline la conferma che la produzione di Black Panther: Wakanda Forever è stata ufficialmente sospesa e che le riprese del film ripartiranno all’inizio del prossimo anno, precisamente a gennaio. La ragione è l’infortunio sul set di Letitia Wright, interprete di Shuri.

 

Ora, in una lunga lettera inviata da Kevin Feige, Louis D’Esposito e Nate Moore al cast e alla troupe del film, sono emersi nuovi dettagli proprio in merito all’incidente che ha coinvolto l’attrice, avvenuto lo scorso agosto, sul set allestito a Boston, mentre stava girando una scena d’azione. Nel frattempo, la produzione è andata avanti, realizzando tutte le scene in cui non era coinvolto il personaggio di Shuri. Tuttavia, non essendosi Wright ripresa in tempo, i Marvel Studios hanno ritenuto opportuno bloccare temporaneamente i lavori sul film, posticipando anche la data di uscita da luglio a novembre 2022.

Nella lettera scritta da Feige, D’Esposito e Moore, è emerso che Letitia Wright ha riportato una frattura alla spalla e persino una commozione cerebrale: “Quelle che credevamo fossero ferite minori, in realtà, si sono rivelate più gravi del previsto, visto che Letitia ha dovuto fare i conti con una grave fattura alla spalla e una commozione cerebrale che ha avuto numerosi effetti collaterali. È stato difficile. Ora Letitia è in via di guarigione, seguita dai medici e aiutata dal sostegno della sua famiglia.”

I dirigenti dello studio hanno poi ringraziato l’attrice per aver fatto di tutto per cercare di tornare il più velocemente possibile sul set: “Sappiamo quanto Letitia ami il ruolo di Shuri e quando sia difficile per lei stare lontana dal set. Sta lavorando sodo per riprendersi. Non vediamo l’ora di rivederla al lavoro. Ci ricongiungeremo tutti più forti di prima.”

Black Panther: Wakanda Forever arriverà nelle sale l’8 luglio 2022. Il presidente dei Marvel Studios, Kevin Feige, ha confermato che T’Challa, il personaggio interpretato al compianto Chadwick Boseman nel primo film, non verrà interpretato da un altro attore, né tantomeno ricreato in CGI. Il sequel si concentrerà sulle parti inesplorate di Wakanda e sugli altri personaggi precedentemente introdotti nei fumetti Marvel.

Letitia Wright (Shuri), Angela Bassett (Ramonda), Lupita Nyong’o (Nakia), Danai Gurira (Okoye), Winston Duke (M’Baku) e Martin Freeman (Everett Ross) torneranno nei panni dei rispettivi personaggi interpretati già nel primo film. L’attore Tenoch Huerta è in trattative con i Marvel Studios per interpretare il villain principale del sequel.