WandaVision si è conclusa con Wanda Maximoff che ha abbracciato il suo nuovo ruolo di Scarlet Witch, anche se l’ex Avenger non è rimasta nei dintorni di Westview abbastanza a lungo da rispondere alle autorità per ciò che aveva fatto passare alla città. Una scena post-crediti ha anticipato che, quasi sicuramente, si metterà sulle tracce dei figli Billy e Tommy in Doctor Strange in the Multiverse of Madness, ma cos’altro ci sarà in serbo per Wanda?

Durante una recente intervista all’interno del podcast “Little Gold Men” di Vanity Fair, Elizabeth Olsen ha condiviso i suoi pensieri su quei momenti conclusivi di WandaVision e su come quanto abbiamo visto influenzerà l’arco narrativo del personaggio. “Alla fine della serie stanno arrivando tutti questi camion e questi militari per valutare la situazione, ma Wanda vola via. Ha bisogno di scappare o finirà nei guai, e lei non vuole finirci nei guai. Se n’è andata con il suo dolore e la sua vergogna. Ora è in pace ma non penso che resterà in quella casa sul lago nascosta per il resto della sua vita…”

L’attrice ha continuato spiegando meglio dove andrà Wanda e come il suo nuovo status di “criminale” influenzerà il suo viaggio. “Ha appena fatto qualcosa che la rende una criminale. Quindi, per come la vedo io, il prossimo passo nella sua vita è questo nuovo senso di identità, di comprendere gli atti che ha commesso e il suo grado di responsabilità.”

Resta da vedere se Scarlet Witch si assumerà la responsabilità delle sue azioni in Doctor Strange in the Multiverse of Madness, soprattutto perché potrebbe finire per farsi strada attraverso il Multiverso nel tentativo di riunirsi con i suoi gemelli dopo averli persi quando l’Hex intorno a Westview è scomparso. Ad ogni modo, il tempo di Wanda come eroe nel MCU sembra essere ormai giunto alla fine…

Doctor Strange in the Multiverse of Madness vedrà Benedict Cumberbatch tornare nel ruolo di Stephen Strange. Diretto da Sam Raimi, il sequel vedrà anche Wanda Maximoff/Scarlet Witch (Elizabeth Olsen) assumere un ruolo da co-protagonista dopo WandaVision.

La sceneggiatura del film porterà la firma di Jade Bartlett e Michael Waldron. Oltre a Cumberbatch e Olsen, nel sequel ci saranno anche Benedict Wong (Wong), Rachel McAdams (Christine Palmer), Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo) e Xochitl Gomez (che interpreterà la new entry America Chavez).

Doctor Strange in the Multiverse of Madness arriverà al cinema il 25 marzo 2022. Le riprese sono partite a Londra a novembre 2020 e avranno luogo anche a New York, Los Angeles e Vancouver. Nel sequel dovrebbe apparire in un cameo anche Bruce Campbell, attore feticcio di Sam Raimi. Al momento, però, non esiste alcuna conferma in merito.