shang-chi

Nel primo trailer di Spider-Man: No Way Home, abbiamo visto il personaggio di Wong partire per luoghi sconosciuti, cosa che ha spinto molti fan a chiedersi se gli eventi del film si svolgessero contemporaneamente a quelli di Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli, in cui sappiamo già che Wong farà un’apparizione.

Tuttavia, molti fan si sono chiesti dove era Doctor Strange quando il suo fedele braccio destro era impegnato a combattere contro Abominio. Parlando con Bro Bible, il regista Destin Daniel Cretton ha anticipato che c’è una ragione valida dietro l’assenza dello Stregone Supremo nel suo film. “Risponderò dicendo che non sei l’unico ad avermi fatto questa domanda. Ovviamente, ci sono ragioni chiare per cui Doctor Strange non c’è.”

“Mi sarebbe piaciuto inserire Doctor Strange nel nostro film”, ha aggiunto il regista. “Ma ci sono delle ragioni ben specifiche per cui i personaggi che vedrete appaiono molto brevemente, così come ci sono delle ragioni chiare se altri, invece, non appariranno. Fa tutto parte di quelle grandi conversazioni tra Kevin Feige, i produttori e i registi che ora stanno lavorando su altre cose.”

Sembra chiaro, dunque, che la ragione dell’assenza di Strange in Shang-Chi sia dovuta esclusivamente al fatto che ora è impegnato a “seguire” Peter Parker, ma è probabile che ne sapremo di più quando Spider-Man: No Way Home uscirà nelle sale.

L’uscita nelle sale di Shang-Chi e La Leggenda dei Dieci Anelli è fissata al 3 settembre 2021. Destin Daniel Cretton, acclamato regista di Short Term 12The Glass Castle e Il Diritto di Opporsi con Michael B. JordanJamie Foxx e Brie Larson, è stato scelto per dirigere il film, che vanta la sceneggiatura di Dave Callaham (The Expendables, Godzilla, Wonder Woman 1984).

Vi ricordiamo che nei panni del protagonista ci sarà l’attore canadese Simu Liu, visto di recente nella commedia di Netflix Kim’s Convenience. Insieme a lui, nel cast, figureranno anche Tony Leung nei panni del Mandarino, e Awkwafina, che dovrebbe interpretare un “leale soldato” del Mandarino, e se è vero che il villain qui sarà il padre di Shang-Chi, in tal caso ci sono ottime possibilità che si tratti di Fah Lo Suee. Chi ha letto i fumetti saprà che è la sorella dell’eroe del titolo e che il suo superpotere è l’ipnosi.