Black-Panther-Tchalla-Chadwick-Boseman
- Pubblicità -

Quando l’attore Chadwick Boseman è morto nel 2020, i fan si sono chiesti quale sarebbe stato il futuro del personaggio di Black Panther che aveva incarnato così bene per molti anni. Secondo il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige, però, la scelta è sempre stata ovvia. Il Capo dei Marvel Studios ha rivelato che ““Le conversazioni riguardavano interamente, sì, ‘Cosa faremo dopo? E come potrebbe proseguire l’eredità di Chadwick Boseman – che era ciò che ha aiutato Wakanda e Black Panther a diventare così note e famose e, ambiziose e iconiche – dovevamo continuare?’ Ecco di cosa si trattava”. ha detto Feige in un’intervista con Empire .

Kevin Feige ha continuato in un’intervista con Empire che il team dei Marvel Studios sapeva che il recasting dell’attore non sarebbe stata un’opzione a causa di una moltitudine di ragioni, una delle quali è il fatto che tutti stavano ancora elaborando la sua perdita nella vita reale.

“Sembrava  a tutti che fosse troppo presto per rifondare”, ha detto Feige. “Stan Lee ha sempre detto che la Marvel rappresenta il mondo fuori dalla tua finestra. E abbiamo parlato di come, per quanto straordinari e fantastici siano i nostri personaggi e le nostre storie, c’è un elemento riconoscibile e umano in tutto ciò che facciamo. Il mondo sta ancora elaborando la perdita del Ciad. E Ryan lo ha riversato nella storia.”

L’eredità di Chadwick Boseman continuerà nel prossimo Black Panther: Wakanda Forever, con varie scene che sembrano suggerire una sorta momento commemorativo che avrà luogo nel film.

Black Panther: Wakanda Forever, le storie che racconta il primo trailer

I dettagli ufficiali della trama sono ancora nascosti, ma ci è stato assicurato che il sequel del MCU onorerà il defunto Chadwick Boseman mentre continuerà l’eredità del suo personaggio, T’Challa. Black Panther: Wakanda Forever arriverà nelle sale l’11 novembre 2022. Il presidente dei Marvel Studios, Kevin Feige, ha confermato che T’Challa, il personaggio interpretato al compianto Chadwick Boseman nel primo film, non verrà interpretato da un altro attore, né tantomeno ricreato in CGI. Il sequel si concentrerà sulle parti inesplorate di Wakanda e sugli altri personaggi precedentemente introdotti nei fumetti Marvel.

Letitia Wright (Shuri), Angela Bassett (Ramonda), Lupita Nyong’o (Nakia), Danai Gurira (Okoye), Winston Duke (M’Baku) e Martin Freeman (Everett Ross) torneranno nei panni dei rispettivi personaggi interpretati già nel primo film. L’attore Tenoch Huerta è in trattative con i Marvel Studios per interpretare il villain principale del sequel.

- Pubblicità -