Hunger Games - Il canto della rivolta - Parte 2 film

Grazie al successo di Harry Potter al cinema, ha sempre più preso vita una fortunata stagione di saghe cinematografiche ispirate a celebri romanzi per ragazzi, ambientati prevalentemente in futuri distopici. Con Hunger Games si ha a che fare con il titolo di maggior successo tra questi, ed anche con uno dei pochi che è riuscito a completare la propria avventura cinematografica. Molto spesso, infatti, nel passaggio dalla carta allo schermo tali produzioni non hanno riscontrato il favore di pubblico sperato. Ma non è questo il caso di Hunger Games, e definitiva conferma a riguardo è arrivata anche grazie all’ultima parte del suo finale: Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 2 (qui la recensione), arrivato in sala nel 2015.

Scritto nel 2008 da Suzanne Collins, il primo volume della saga ha ottenuto un successo tale da rendere inevitabile una sua trasposizione cinematografica. Questa, uscita al cinema nel 2012, non ha però solo dato vita ad uno dei principali romanzi del genere distopico, ma ha anche ad un vero e proprio filone cinematografico composto da titoli come Maze Runner e Divergent. L’esplorazione di tematiche giovanili, come anche l’approcciarsi dei protagonisti, poco più che adolescenti, ad un mondo particolarmente ostile, sono infatti tematiche particolarmente sentite, che non hanno mancato di trovare milioni di spettatori appassionati.

A fronte di un budget maggiore rispetto ai precedenti, attestato intorno ai 160 milioni di dollari, questo terzo film è arrivato a guadagnarne ben 652 in tutto il mondo, confermando il grande interesse nei confronti della saga. Prima di intraprendere una visione anche di quest’ultimo film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il titolo nel proprio catalogo.

Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 2, la trama del film

Nella seconda parte dell’ultimo capitolo, i distretti di Panem si sono ormai ribellati a Snow, e sono pronti a marciare verso Capital City. L’unico distretto ancora fedele allo spregevole presidente, il numero 2, è però una serie minaccia in quanto possiede un ricco arsenale di armi. Per impossessarsene, Katniss Everdeen indossa i panni della ghiandaia imitatrice e guida un manipolo di ribelli. Durante la missione, Katniss scopre tuttavia che la presidentessa Alma Coin pianifica di ucciderla, poiché la sua presenza costituirebbe un ostacolo insormontabile per la sua candidatura a nuovo leader.

Ma ormai il popolo non può più essere fermato, e la ribellione ha inizio con una serie di bombe, le quali provocano un vero e proprio massacro. Trionfante, Katniss chiede di poter giustiziare personalmente il suo acerrimo nemico ma, poco prima dell’esecuzione, una scioccante rivelazione di Gale cambia tutti i suoi piani. Le certezze della giovane crolleranno e si troverà a dover decidere se liberare Panem da qualsiasi forma di oppressione o cedere, consegnandola nelle mani di un nuovo dittatore.

Hunger Games - Il canto della rivolta - Parte 2 cast

Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 2, il cast del film

Per il ruolo della guerriera Katniss sono state sottoposte ad un provino alcune tra le più note giovani attrici di Hollywood, ma il ruolo venne infine vinto da Jennifer Lawrence, la quale risultò da subito la scelta giusta per il regista, impressionato dalle sue qualità. Per assumere un’ultima volta la parte dell’eroina, la Lawrence si addestrò a lungo nel combattimento corpo a corpo o con armi. Nel ruolo di Peeta si ritrova l’attore Josh Hutcherson, il quale si tinse nuovamente i capelli di biondo e guadagnò circa 7 chili di muscoli per acquisire il fisico robusto del personaggio. Liam Hemsworth ricopre invece il ruolo di Gale, amico di lunga data della protagonista.

Woody Harrelson interpreta Haymitch Abernathy, da sempre attratto dai taciuti traumi di questo. A ricoprire il ruolo del malvagio presidente Snow è ancora una volta Donald Sutherland, il quale pur non avendo mai sentito parlare dei romanzi, si è detto affascinato dai richiami politici presenti nella sceneggiatura. Elizabeth Banks, infine, è la presentatrice degli Hunger Games. Il suo personaggio più di altri si è affermato nell’immaginario degli spettatori, grazie anche alla cura che l’attrice ha riposto tanto nella caratterizzazione quanto dei suoi suggerimenti sul look. Nel film sono poi presenti gli attori Julianne Moore nei panni di Alma Coin, Phillips Seymour Hoffman in quelli di Plutarch e Stanley Tucci nel ruolo di Caesar Flickerman.

Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 2, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile vedere o rivedere il film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 2 è infatti disponibile nel catalogo di Rakuten TV, Google Play, Infinity, Apple iTunes, Netflix, Tim Vision e Amazon Prime Video. Per vederlo, in base alla piattaforma scelta, basterà iscriversi o noleggiare il singolo film. Si avrà così modo di poter fruire di questo per una comoda visione casalinga. È bene notare che in caso di solo noleggio, il titolo sarà a disposizione per un determinato limite temporale, entro cui bisognerà effettuare la visione. Il film sarà inoltre trasmesso in televisione il giorno mercoledì 7 luglio alle ore 21:20 sul canale Italia 1.

Fonte: IMDb