The Divergent Series Allegiant

La cosiddetta The Divergent Series è stata una delle più popolari serie cinematografiche giunte al cinema nello scorso decennio e incentrate su elementi come una società distopica e un contesto fantascientifico. Tratta dai romanzi della scrittrice Veronica Roth, la serie si compone di tre film, intitolati Divergent, Insurgent e Allegiant. Usciti in sala tra il 2014 e il 2015, questi hanno contribuito a lanciare la carriera dell’attrice Shailene Woodley, come anche di alcuni suoi comprimari.

 
 

Pubblicata tra il 2011 e il 2013, la trilogia di Divergent incontrò subito il favore dei lettori attratti dal genere, che potevano ritrovare nelle storie narrate dalla Roth atmosfere simili a quelle di Hunger Games e Maze Runner. Tale successo, spinse la Summit Entertainment ad acquisirne i diritti, con l’intenzione di dar vita ad una trasposizione cinematografica cavalcando l’onda del successo del genere. Il processo di scrittura, inoltre, trovò favorevole l’autrice, la quale si dichiarò entusiasta di quanto la trama dei film cercasse di seguire quanto più fedelmente possibile quella dei romanzi.

Una volta arrivati in sala, i film diedero vita ad un buon successo economico. A fronte di un budget complessivo di 305 milioni di dollari, i tre film incassarono a livello globale circa 765 milioni. L’ultimo dei tre, tuttavia, andò incontro ad un minor favore di pubblico, risultando un deciso flop rispetto ai precedenti due. Esso, inoltre, rappresentava la prima parte del terzo romanzo ed era infatti previsto un quarto film, intitolato Ascendant, che avrebbe dovuto coprire la seconda parte e concludere la storia. Dato il calo d’interesse nei confronti della saga, tuttavia, questo venne ufficialmente cancellato nel 2017.

The Divergent Series: la trama dei film

Divergent (2014)

The Divergent Series Divergent

Ambientato in futuro distopico, il primo film introduce la città di Chicago, sopravvissuta ad un disastro apocalittico e ora protetta da alte mura contro gli attacchi esterni. Qui, per controllare la popolazione e mantenere la pace è stato adottato un innovativo sistema. I cittadini sono infatti divisi in cinque fazioni, sulla base delle loro naturali predisposizioni, che assicurano un forte equilibrio sociale. La giovane Beatrice Prior è nata nella fazione degli Abneganti, e suo padre Andrew è un membro di spicco nel consiglio cittadino. Tuttavia, nel momento in cui si sottopone a un test preliminare, che guida i giovani sulla scelta futura, la ragazza risulta essere una Divergente ovvero una persona che possiede la capacità di adattarsi a più fazioni.

Sfortunatamente per lei, i Divergenti sono visti come un pericolo per la stabilità di Chicago. Inizialmente decisa a mantenere il segreto, la giovane si trova però costretta a prendere una posizione nel giorno della Cerimonia della Scelta. A questo punto, sostenuta da suo fratello Caleb, la giovane decide di entrare a far parte degli Intrepidi, rinnegando la sua famiglia. Per dimostrare di essere all’altezza della fazione scelta, però, la giovane si trova a dover superare diverse prove particolarmente complesse. In ciò sarà aiutata dal supervisore Quattro, e da alcuni amici incontrati durante il percorso, ma non mancheranno per lei anche ostacoli, rappresentati in particolare dallo spietato capo degli Eruditi, Jeanine Matthews.

Insurgent (2015)

The Divergent Series Insurgent

Nel secondo film della trilogia, Insurgent, Jeanine Matthews possiede ora il controllo di Chicago. Il leader degli Eruditi è ora decisa a scovare tutti i Divergenti della città, condannandoli all’esilio. Tris, nuovo nome assunto da Beatrice, Caleb, Peter e Quattro sono riusciti a fuggire e a trovare rifugio presso Johanna Reyes, capo dei Pacifici. La loro latitanza, tuttavia, pone sempre più a rischio gli equilibri della città e fuggire è un’opzione che non può essere perseguita a lungo. In tutto ciò, Tris scopre di possedere uno speciale potere in grado di aprire una secolare scatola che contiene un messaggio segreto da parte degli antenati.

Nel momento in cui la crudele Jeanine minaccia di uccidere tre innocenti al giorno, per tutti i giorni in cui la ragazza rifiuterà di consegnarsi agli Eruditi, questa decide di uscire allo scoperto. Il gruppo di ribelli riesce ora ad entrare in contatto con un manipolo di Esclusi, capeggiati da Evelyn. Mentre il gruppo tenta di trovare un modo per rispondere all’attacco della spietata rivale, gli equilibri tra di loro si spezzeranno e riformeranno in modo imprevedibile, e ben presto ognuno di loro sarà costretto a riconsiderare le proprie certezze.

Allegiant (2016)

Allegiant ha inizio in seguito all’apertura della misteriosa scatola lasciata in eredità dagli antenati. Grazie a questa, Tris e tutta la popolazione di Chicago scoprono di essere il frutto di un esperimento atto a riportare la razza umana alla purezza originale. La giovane sembra dunque possedere le caratteristiche che gli scienziati ricercano da secoli, e grazie a cui si aspira a riportare nuova vita nel genere umano. Libera di varcare le soglie della città, Tris raggiunge dunque il Dipartimento di Sanità Genetica, desiderosa di andare fino in fondo ai misteri di questa faccenda.

La sua ricerca, tuttavia, la porterà ad entrare in contrasto con quelli che credeva fossero suoi amici. Christina, infatti, inizia ad essere invidiosa del dono dell’amica, mentre Quattro non riesce ad accettare il fatto che lei si fidi così ciecamente delle parole degli scienziati. Entrata in contatto con il capo del Dipartimento, David, la giovane si renderà conto che non tutta la verità è stata detta, e ci sono ancora sconvolgenti verità sul suo passato che devono venire a galla. Nel frattempo, a Chicago, Evelyn ha preso il controllo della città, e Quattro aspira ad unirsi a lei. Giunta a questo punto del suo percorso, Tris dovrà decidere per chi vale la pena combattere e sacrificarsi.

The Divergent Series: il cast dei film

Per il ruolo di Tris, i produttori avevano in mente un solo nome, quello di Shailene Woodley. L’attrice, tuttavia, non era convinta di voler accettare la parte. Dopo aver parlato con la sua amica Jennifer Lawrence, protagonista di Hunger Games, si convinse a ricoprire il ruolo di Tris. Per il personaggio di Quattro, invece, venne scelto l’attore Theo James, il quale accettò di partecipare a condizione che gli venisse permesso di girare da sé anche le scene più complesse, senza ricorrere a controfigure. Infine, tra i protagonisti, si annovera Miles Teller, nel ruolo di Peter. Questi, inizialmente, si era candidato per la parte di Quattro, e non era certo di voler accettare altrimenti. Venne tuttavia convinto dalla Woodley, con la quale ha una solida amicizia.

Per il ruolo della perfida Jeanine Matthews i produttori scelsero invece la premio Oscar Kate Winslet. Per lei si trattava del primo ruolo da cattiva della sua carriera, e per poter risultare più convincente decise di mantenere una certa distanza dagli altri attori, evitando di comportarsi in modo troppo dolce nei loro confronti. A dar vita a Caleb, fratello della protagonista, è invece l’attore Ansel Elgort. Questi ebbe qui modo di stringere un ottimo legame con la Woodley, che avrebbe poi recitato nel ruolo della sua fidanzata nel film Colpa delle stelle.

Nei film sono poi presenti gli attori Zoë Kravitz nei panni di Christina, Jai Courtney in quelli di Eric, Maggie Q nel ruolo della dottoressa Tori, e Ashley Judd per il personaggio di Natalie Prior. A partire dal secondo film, si aggiungono poi anche gli attori Naomi Watts nel ruolo di Evelyn, la quale indossò una parrucca scura per l’occasione, la premio Oscar Octavia Spencer nei panni di Johanna, e Rosa Salazar in quelli di Lynn. Nel terzo film sono invece presenti Jeff Daniel nel ruolo dello scienziato David, e Bill Skarsgård nei panni di Matthew.

The Divergent Series: le differenze con i libri

Nell’adattare i tre romanzi della Roth, come al solito, si sono rese necessarie alcune modifiche ai personaggi o agli eventi della storia. Ciò è motivato dalla necessità di rendere più cinematografici tali elementi, andando così incontro ad un maggior favore di pubblico. Nonostante ciò, l’autrice dei libri si è dichiarata soddisfatta delle modifiche attuate e degli sforzi volti a mantenere una generale fedeltà ai testi letterari di riferimento. Ciò che per lo studios di produzione era invece assolutamente necessario attenuare era l’atmosfera eccessivamente cupa e la violenza troppo presente. L’intento, infatti, era quello di realizzare dei film che non ottenessero restrizioni di pubblico e fossero così fruibili da tutti.

Tra i primi e più significativi cambiamenti, vi quello relativo al rapporto tra le fazioni. Per accentuare il conflitto tra gli appartenenti a gruppi diversi, si è infatti tenuto a sottolineare in più occasioni quanto tra questi vi siano nette divisioni, tanto nello stile di vita che nel pensiero. Oltre a questo, è la natura dei personaggi ad aver subito talvolta radicali trasformazioni nel passaggio dalla pagina allo schermo. La più evidente è probabilmente quella relativa al personaggio di Peter. Nei libri, infatti, questo viene descritto come un vero e proprio mostro, dedito alla violenza e al tradimento. Per i film tali elementi non vengono ignorati, ma sono certamente addolciti dalla presenza di un marcato umorismo che contraddistingue il personaggio e lo fa risultare più umano.

Differenze si ritrovano anche nei confronti del carattere di Quattro. Alla fine del film, infatti, questi viene visto dar luogo ad un atto di gentilezza nei confronti del severo padre. Tale umanità in più favorisce l’identificazione del pubblico con il personaggio, che assume ancor di più i connotati di un eroe. Un’altra significativa differenza è riscontrabile nelle prove che Tris si trova a dover affrontare per poter entrare a far parte degli Intrepidi. Per il film era infatti essenziale trovare delle soluzioni visivamente accattivanti e più coinvolgenti per il pubblico. Ecco dunque che nasce l’idea per la scatola di specchi in cui la protagonista si trova rinchiusa.

The Divergent Series: dove vedere i film in streaming

Per gli amanti della saga, o per chi volesse vederla per la prima volta, è possibile fruirne grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. I film di The Divergent Series sono infatti presenti nei cataloghi di Rakuten TV, Chili Cinema, Google Play, Apple iTunes, Amazon Prime Video, Now TV e Infinity. Per vederli, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarli in totale comodità e al meglio della qualità video.

Fonte: IMDb, CinemaBlend, ScreenRant